« 1 2 3 4 Ultima

  • Contrattualistica internazionale

    Il contratto di distribuzione: cos'è e come funziona

    Il contratto di distribuzione è generalmente definito come il contratto con il quale un operatore economico assume l’obbligo di promuovere la vendita dei prodotti forniti da un produttore, in cambio delle opportunità di guadagno. Vediamo nel dettaglio le diverse tipologie di contratti di distribuzione formatesi negli anni e le clausole ...

  • Contrattualistica internazionale

    Come disciplinare un contratto di agenzia (a livello europeo)

    Quali sono le caratteristiche peculiari del contratto di agenzia e quali sono le principali differenze fra i diversi Paesi europei nell’utilizzo di questa specifica forma contrattuale? Mediante il contratto di agenzia una parte, l’agente, assume stabilmente l’incarico di promuovere per conto di un’altra, il preponente, la conclusione di contratti in una ...

  • Contrattualistica internazionale

    Il nuovo Regolamento di Arbitrato della International Chamber of Commerce

    La nuova versione del Regolamento di Arbitrato è entrata in vigore lo scorso 1 marzo 2017 e verrà applicata solamente alle convenzioni arbitrali stipulate dopo tale data. Scopriamo insieme quali sono le principali novità introdotte! La Camera di Commercio Internazionale (nota anche con il suo acronimo “ICC” – International Chamber of ...

  • Contrattualistica internazionale

    Le regole alla base del commercio internazionale

    La "Lex mercatoria" è un sistema di norme basato sulla consuetudine che consente, anche in presenza di norme e prescrizioni molto diverse, di trovare una linea di comunicazione giurisprudenziale comune, supportando il commercio internazionale. In effetti le relazioni commerciali internazionali hanno bisogno di una serie di principi comuni cui far ...

  • Contrattualistica internazionale

    Legge applicabile: il Regolamento Roma I

    Il Regolamento CE n. 593/2008, noto anche come “Regolamento Roma I”, introduce norme comuni agli stati membri dell’Unione Europea per la determinazione della legge applicabile ai contratti stipulati dopo il 17 giugno 2009, data della sua entrata in vigore. La nuova normativa sostituisce la Convenzione di Roma del 1980 trasformandola in ...

  • Contrattualistica internazionale

    Il contratto d'agenzia e di licenza in Iran

    Dopo aver approfondito il tema del contratto di distribuzione e di franchising in Iran oggi esamineremo altre due forme contrattuali utilizzate nello Stato asiatico: il contratto d'agenzia ed il contratto di licenza. Innanzitutto si ricorda che in Iran non ci sono norme speciali in materia di contratti di agenzia, di distribuzione, ...

  • Contrattualistica internazionale

    La telematizzazione dell'arbitrato internazionale

    Oggi parliamo dell’istituto dell’arbitrato internazionale che, sebbene si presenti come la via più rapida ed economica per la risoluzione delle controversie internazionali, non è esente da problemi applicativi: infatti, se la giurisdizione del giudice internazionale non viene accettata preventivamente da tutti gli Stati facenti parte di una controversia, questo non ...

  • Contrattualistica internazionale

    Inglese giuridico: come superare i problemi di traduzione?

    Si è scritto e parlato molto del linguaggio giuridico di common law e, mentre in passato l’interesse della questione poteva sembrare accademico o settoriale e dunque legato ad ambiti in cui i modelli giuridici di matrice anglo-americana erano prevalenti (trasporto marittimo, assicurazioni, commercio di commodities), oggi invece la prevalenza e ...

  • Contrattualistica internazionale

    Il contratto di distribuzione e franchising in Iran

    La legge civile iraniana riconosce la libertà delle parti di stipulare contratti innominati, di scegliere la forma contrattuale preferita e di stabilire specifiche disposizioni contrattuali. Tuttavia, esistono delle limitazioni a tali libertà che sono imposte da regole, ordine pubblico e moralità pubblica. Ad esempio, l'articolo 968 del codice civile iraniano prevede ...

  • Contrattualistica internazionale

    Quale società costituire per operare negli USA?

    Gli Stati Uniti d’America, come è noto, rappresentano uno dei mercati di maggiore interesse e sbocco per le produzioni Made in Italy, per taluni casi e beni una vera e propria “certezza” in un momento di contrazione degli scambi commerciali a livello mondiale. Complice l’euro debole ed il rallentamento di altre ...

« 1 2 3 4 Ultima