L’Ape ecologica conquista l’India

L’Ape ecologica conquista l’India
Pubblicità
Medium Rectangle - 300 x 250 pixel

25 Ottobre 2018
Categoria: Meccatronica & Automotive
Paese:  India

Non arriveranno in Italia, ma faranno strada in India e poi in altri paesi in via di sviluppo: sono le due nuove Ape della Piaggio Ape Xtra LDX e Ape Auto DX.

Ape, il brand che ha rivoluzionato la mobilità leggera commerciale e che quest’anno celebra i 70 anni dalla sua nascita, continua dunque a rinnovarsi realizzando nuovi tipi di alimentazione. Queste versioni di Ape sono infatti equipaggiate con motori eco-compatibili di ultima generazione, spinti da gas naturale e metano, per soddisfare la crescente domanda di veicoli ad energie alternative dei Paesi emergenti.

Si tratta, ha spiegato la società, delle “prime varianti di Ape dotate di motore raffreddato ad acqua e queste offrono le migliori performance della categoria in termini di potenza, ripresa, consumi e manutenzione“. Rappresenteranno una soluzione a basso impatto ambientale per la mobilità commerciale dell’ultimo miglio nelle trafficatissime città indiane, dove l’inquinamento è già un problema molto grave.

Nei Paesi in via di sviluppo, prosegue Piaggio, “Ape è comunemente utilizzata come servizio di taxi nelle aree periferiche delle grandi città, collegandole agli hub del centro metropolitano, rispondendo quindi alle necessità di spostamento non soddisfatte dal trasporto pubblico locale. Ape ha, inoltre, permesso negli anni lo sviluppo di una micro rete imprenditoriale, basata su negozi ambulanti (principalmente legati allo street food, fenomeno in netta ascesa anche in Europa), o piccoli trasportatori grazie alla versione Ape Cargo”.

Con questa nuova offerta il gruppo di Pontedera punta a espandere ulteriormente la propria presenza nel Paese asiatico dove sta crescendo grazie alla spinta di tutti i segmenti in vendita: nel primo semestre ha raggiunto la quota di mercato complessiva dei veicoli a tre ruote del 22,8%, ma anche il mercato delle due ruote, spinto in particolare dalle vendite degli scooter Vespa e Aprilia Sr, ha registrato un forte incremento dei volumi del 36,8%. Solo nel mese di agosto sono stati venduti più di 27mila veicoli dalla consociata Piaggio Vehicles, per un totale +23% rispetto allo stesso mese del 2017 (quando le unità vendute, a due e tre ruote, furono poco più di 22mila).

Dati più che incoraggianti a dimostrazione del fatto che il Gruppo Piaggio sta vivendo un momento buono in India, e che ci sono tutti i presupposti per continuare la crescita anche su altri mercati emergenti.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Leaderboard - 728 x 90 pixel