Hallowe’en: 4 consigli per un business da paura

Hallowe’en: 4 consigli per un business da paura
Pubblicità
Medium Rectangle - 300 x 250 pixel

28 Ottobre 2018
Categoria: Turismo & Cultura

Ci risiamo…Hallowe’en è alle porte e come ogni anno incalza la diatriba tra chi non vede l’ora di piazzarsi una maschera in faccia pur di poter partecipare a un party “mostruoso” e chi invece continua a ripudiare questa festa perché non fa parte del nostro bagaglio culturale tradizionale.

Polemiche a parte, l’unica cosa che si può affermare con certezza è che Hallowe’en, che piaccia oppure no, è entrata a pieno titolo nel novero di quelle tipiche feste del consumismo che, come quella del papà, della mamma, della donna, degli innamorati, o il carnevale, sono diventate soprattutto un’occasione per fare affari. E che fanno felici negozianti e aziende, dato che ormai da anni Hallowe’en rappresenta una data da colorare di rosso sul calendario, e da aggiungere all’elenco delle ricorrenze che danno un impulso al commercio: solo in America il 70% delle persone festeggia Hallowe’en spendendo circa $8.4 miliardi di dollari (circa $83 dollari a persona).

In Italia, se prima i negozianti dal periodo scolastico dovevano aspettare Natale per vedere una ripresa negli affari, ora si aggiunge anche Ottobre: dati alla mano, secondo il Codacons il giro di affari attorno ad Hallowe’en si attesta sui 300 milioni di euro!

Ma soprattutto, streghe, folletti e zucche sono in grado di assicurare ricadute ancora più positive sulle proprie revenues a chi riesce a pianificare una strategia di marketing a tinte nere ed arancio (i colori tipici di Hallowe’en) e ad implementarla per tempo (basti pensare che la ricerca di articoli e topic inerenti ad Halloween inizia già a Settembre!).

Ecco i nostri consigli per sfruttare al meglio il potenziale di questa tradizione:

  1. Decora la vetrina del tuo negozio: qualunque sia la tua attività, decora la tua vetrina a tema. Non sarà solo un modo di attirare l’attenzione dei passanti, ma anche di dare una rinfrescata al tuo modo di interagire con loro!
  2. Decora a tema il tuo sito: ai un tocco “halloweeniano” anche al tuo sito internet. Cambia i colori, inserisci terrificanti creature di Halloween sulle tue pagine, scolpisci il tuo logo su una zucca o qualunque cosa tu voglia. Con una semplice decorazione darai a chi ti visita l’impressione di essere “sul pezzo”.
  3. Porta l’atmosfera di Hallowe’en sui tuoi canali social: non dimenticare di prestare attenzione non solo al tuo sito principale, ma ridisegna la tua pagina Facebook, Twitter o il tuo profilo Google+ con la grafica di Hallowe’en. Inoltre potresti inviare un “Happy Hallowe’en” e-mail agli utenti iscritti alla tua newsletter.
  4. Lancia offerte speciali per Hallowe’en: il mantra di Hallowe’en è “dolcetto o scherzetto?”, con i bambini travestiti che suonano ai campanelli chiedendo venga dato loro un dolcetto se non si vuole incappare in qualche terribile dispetto. Rovesciando la logica, potrai proporre ai clienti del tuo negozio, nei giorni precedenti al 31 ottobre, dei dolcetti che metterai a loro disposizione oppure, invece dello “scherzetto”, dei piccoli omaggi (gadget o prodotti che vendi) a sorpresa con cui stupirli. Allo stesso modo potrai premiare gli utenti che, ad esempio, interagiscono con un tuo post su Facebook regalando loro un voucher da utilizzare presso il tuo negozio, fisico o online che sia. Questo sempre se non vuoi creare una promozione più generale su una serie di prodotti per festeggiare la notte delle streghe.

Lo sapevi che…

Secondo la tradizione, se ad Hallowe’en indossi i vestiti al contrario e cammini all’indietro potresti vedere una strega?

Fonte: a cura di Exportiamo, di Miriam Castelli, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Pubblicità
Leaderboard - 728 x 90 pixel