Il nuovo petrolio dell’Arabia Saudita è il sole

Il nuovo petrolio dell’Arabia Saudita è il sole
Pubblicità
Medium Rectangle - 300 x 250 pixel

29 Dicembre 2018
Categoria: Energia & Fonti rinnovabili
Paese:  Arabia Saudita

La competitività economica di solare ed eolico rispetto al petrolio è diventata così evidente da spingere perfino i principali produttori di petrolio al mondo, come l’Arabia Saudita, a puntare sulle rinnovabili.

L’Arabia Saudita, infatti, paese petrolifero per eccellenza che ha costruito le sue ricchezze sui giacimenti fossili, sta cercando di indirizzare il suo business su un’altra fonte di energia, il sole.

Sotto la guida del principe Mohammed bin Salman, il Paese sta cercando di diversificare la sua economia e stimolare la crescita, puntando sulle fonti rinnovabili. Il governo saudita vuole non solo rimodellare il suo mix energetico nazionale, ma emergere come forza a livello globale nel settore dell’energia pulita.

L’Arabia Saudita ha investito nel 2018 7 miliardi di dollari per sviluppare sette nuovi impianti solari e un grande parco eolico. Il Paese spera che le energie rinnovabili, che rappresentano ora una quantità trascurabile dell’energia all’interno del suo mix energetico, possano essere in grado di fornire fino al 10 per cento della sua produzione di energia entro la fine del 2023.

Per le imprese italiane del settore, apprezzate per la qualità e l’affidabilità dei prodotti e dei servizi offerti, le opportunità sono dunque destinate a moltiplicarsi.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Leaderboard - 728 x 90 pixel