Contributi a fondo perduto per l'internazionalizzazione delle PMI romane

Contributi a fondo perduto per l'internazionalizzazione delle PMI romane
Pubblicità
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Incoterms 2020 Download

27 Luglio 2016
Categoria: Finanziamenti, Incentivi ed Assicurazioni

Opportunità in arrivo per tutte le PMI della Provincia di Roma che vogliono intraprendere processi d’internazionalizzazione al fine di espandere la propria presenza commerciale sui mercati esteri.

La Camera di Commercio di Roma infatti ha recentemente indetto un bando che prevede l’erogazione di un contributo, sotto forma di voucher, per l’acquisto di una serie di servizi utili a favorire l’ingresso delle PMI locali su nuovi mercati.

Gli interventi finanziabili sono:

• partecipazione in forma coordinata a manifestazioni fieristiche di rilevanza internazionale o che si svolgono al di fuori del territorio italiano;
• partecipazione in forma coordinata a missioni commerciali all’estero;
• partecipazione in forma coordinata a ad incoming di operatori/buyer selezionati da Paesi Esteri;
• servizi di assistenza diretta per la consulenza e il supporto all’internazionalizzazione, anche finalizzati all’innovazione tecnologica nell’ambito dell’internazionalizzazione.

Possono presentare domanda tutte le PMI aventi sede legale e/o operativa nella provincia di Roma che al momento della domanda e al momento dell’erogazione del contributo presentano i seguenti requisiti:

• essere una micro, piccola o media impresa ai sensi della normativa comunitaria;
• non rientrare tra le imprese attive nei settori esclusi dal regime de minimis;
• avere sede legale e/o unità locale produttiva iscritta presso il Registro delle imprese della Camera di Commercio di Roma;
• essere attive e in regola con il pagamento del diritto annuale;
• non essere in difficoltà, sulla base della definizione degli Orientamenti comunitari sugli aiuti di stato per il salvataggio e la ristrutturazione di imprese in difficoltà;
• non essere sottoposte a procedura concorsuale e non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
• non aver ricevuto, per la medesima iniziativa, altri contributi pubblici per le spese oggetto del finanziamento;
• non trovarsi nella situazione di aver ricevuto e successivamente non rimborsato o depositato in un conto bloccato aiuti sui quali pende un ordine di recupero, a seguito di una precedente decisione della Commissione Europea che dichiara l’aiuto illegale e incompatibile con il mercato comune.

Ogni impresa può ottenere un contributo a fondo perduto massimo, a titolo “De Minimis”, pari a € 15.000 per tre diversi tipi di misure:

• Misura A–> Partecipazione a fiere internazionali e all’estero in forma coordinata: IMPORTO VOUCHER da € 3.000,00 a € 6.000,00 ed INVESTIMENTO MINIMO da € 3.500,00 a € 6.500,00 in funzione del continente dove si svolgerà lo specifico evento;
• Misura B–> Partecipazione a missioni economiche all’estero in forma coordinata: IMPORTO VOUCHER da € da € 2.300,00 a € 3.000,00 ed INVESTIMENTO MINIMO da € 2.600,00 a € 3.300,00 in funzione della nazione dove si svolgerà lo specifico evento;
• Misura C–> Partecipazione ad incoming di operatori esteri e buyer a Roma: IMPORTO VOUCHER € 4.000,00 ed INVESTIMENTO MINIMO pari a € 4.200,00;

La dotazione finanziaria complessiva messa a disposizione dalla provincia di Roma è pari a 500mila euro ed i contributi saranno erogati fino ad esaurimento risorse.

Va infine ricordato che la Camera di Commercio di Roma, nell’erogazione dei sopracitati servizi, si avvale dei Soggetti Attuatori individuati attraverso l’Avviso pubblicato con Determinazione dirigenziale n. 60 /AC del 4 maggio 2016. L’elenco completo di tali Soggetti è consultabile nella pagina dedicata al presente Bando sul sito istituzionale dell’Ente.

Le imprese che necessitano di assistenza nella predisposizione del bando possono scrivere a info@exportiamo.it.

Fonte: a cura di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Esportare in Brasile