Come aprire una società in Australia

Come aprire una società in Australia
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Incoterms 2020 Download
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?

24 Agosto 2018
Categoria: Marketing Internazionale
Paese:  Australia

L’Australia offre moltissime opportunità di business e rappresenta uno dei mercati più attrattivi per gli investitori stranieri: il capitale umano è altamente qualificato e scolarizzato e l’aspetto economico-politico è piuttosto favorevole allo sviluppo. Tuttavia per avviare un’attività in loco è necessario valutare quali sono i modelli di business più adatti agli scopi da perseguire.

Quali sono le principali forme societarie?

Se si intende aprire una società in Australia, è opportuno analizzare le diverse forme societarie presenti per valutare quale sia quella più adatta agli scopi imprenditoriali.

Le forme più comuni sono:

  • Impresa individuale (Sole trader): qualsiasi persona può avviare un’impresa individuale. Tale forma societaria è caratterizzata dalla presenza di un unico soggetto che ne detiene la titolarità ed il controllo, l’imprenditore, ed ha inoltre la possibilità di assumere personale dipendente. L’imprenditore è personalmente responsabile per tutti i debiti derivanti dalla conduzione di impresa, inclusa la responsabilità insorta per fatti imputabili a dipendenti. Si tratta della struttura di business più semplice ed economica. Il costo di registrazione annuale dell’attività è di soli $36, mentre quello triennale è di $84.
  • Società di capitali (Company): è una società con personalità giuridica. Le company più comuni sono la “proprietary limited (società a responsabilità limitata/per azioni), la “public company” (società per azioni quotata in borsa), di cui il pubblico può acquistare quote d’investimento, e la “one person company”, corrispondente a una società a responsabilità limitata unipersonale.

È necessario registrare una società presso la Australian Securities and Investments Commission (ASIC).

  • Società di persone (Partnership): è una società formata da due o più persone, fino a 20. La partnership può essere generale o limitata

La “general partnership” è simile ad una società in nome collettivo in cui tutti i soci sono ugualmente responsabili della gestione aziendale, e ciascuno ha la responsabilità solidale ed illimitata per gli eventuali debiti e obbligazioni aziendali. Una general partnership non è registrabile e può essere costituita tramite scrittura privata o accordo verbale. La denominazione commerciale della general partnership è registrabile.

La “limited partnership” è simile ad una società in accomandita semplice in cui ci sono due categorie di soci: uno o più “general partners” (soci accomandatari) e uno o più “limited partners” (soci accomandanti). I general partners gestiscono l’azienda e hanno il potere di negoziare accordi vincolanti per conto della società; pertanto la loro responsabilità in solido per i debiti e gli obblighi della limited partnership è illimitata. I limited partners sono investitori passivi, poiché non possono gestire l’azienda e la loro responsabilità per debiti e obbligazioni aziendali è limitata in proporzione all’importo conferito alla società. Una limited partnership si forma all’atto di registrazione presso il Consumer Affairs Victoria”, che è una sorta di authority per la tutela del consumatore in Victoria. Inoltre la registrazione determina formalmente la quota d’investimento e la relativa responsabilità di ogni limited partner.

  • Trust: è un accordo in base al quale un soggetto, chiamato “trustee” (termine che in italiano potrebbe essere inteso come curatore in senso lato) dirige un’impresa (di norma una società a responsabilità limitata) o sostiene un investimento in nome e per conto di certi beneficiari. Esso viene costituito mediante la stipula di un contratto detto “scrittura fiduciaria”.

Registrazione della società

L’investitore o imprenditore che intende realizzare un investimento commerciale oppure aprire una società in Australia ha due possibilità di adottare le vesti giuridiche:

  • Società di diritto australiano: costituite in Australia o nei suoi territori, possono avere varie forme e strutture, a seconda delle esigenze degli investitori: company; partnership; trust.
  • Società di diritto straniero: costituite fuori dai territori australiani che non hanno la loro sede principale o la principale sede di affari in Australia. Esse possono operare in Australia attraverso delle sedi secondarie o degli uffici di collegamento con la casa madre.

Una società viene formalmente ad esistere con la registrazione presso l’Australian Securities and Investments Commission (ASIC), commissione governativa che presiede alla regolamentazione legislativa degli investimenti delle imprese in Australia.
La registrazione ha effetto costitutivo: con essa la società o l’associazione vengono ad esistenza come entità legali separate e giuridicamente distinte dalle persone fisiche che operano al loro interno.

Le società trovano la loro disciplina sia nel Corporation Act sia nella legislazione dello specifico Stato o Territorio nel quale dovranno essere registrate. La legislazione nei vari Stati è eterogenea a tal punto da poter presentare in ciascuno Stato o Territorio divergenze rilevanti.  Proprio per tale motivo, prima di decidere ove sia più opportuno creare la sede della nuova società, a seconda degli interessi e dell’attività costituenda, è bene effettuare uno studio ed un’analisi comparativa delle singole legislazioni statali e territoriali al fine di comprendere vantaggi e svantaggi legati ai vari Stati o territori.

Ciascuna società operante in Australia deve avere una sede legale cui sia possibile indirizzare comunicazioni ed avvisi. L’indirizzo della sede legale deve essere dichiarato all’atto di richiesta di registrazione all’ASIC.

Per ciascun tipo di società vi sono differenti pre-requisiti per la registrazione, che andranno considerati prima di presentare la richiesta.
Una volta effettuata la registrazione viene rilasciato un certificato, il quale rappresenta la prova definitiva della conformità della società alle disposizioni legislative di riferimento.

In conclusione aprire una società non è mai semplice, in particolare se si intende farlo dall’altra parte del mondo. Tuttavia ci sono una vasta gamma di attività e forme di supporto offerti dal governo australiano che le aziende italiane possono sfruttare, come i servizi di consulenza gratuiti o a basso costo per facilitare l’apertura di nuove attività, servizi di Mentoring su ogni area del Paese, eventi, seminari e workshop su come avviare un’impresa.

Fonte: a cura di Exportiamo, Giancarlo Cabillon, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Simest - Ibs italia
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Digital Transformation
  • Esportare in Brasile