Aspettando il PKMF 2018: i benefici della Corporate Social Responsibility nella creazione di valore sostenibile

Aspettando il PKMF 2018: i benefici della Corporate Social Responsibility nella creazione di valore sostenibile
Pubblicità
  • Salone Franchising Milano
  • Go International
  • World Marketing Summit Italia 2019 (WMS)

20 Novembre 2018
Categoria: Marketing internazionale

È ormai alle porte la IV edizione del Philip Kotler Marketing Forum (PKMF), il più importante evento di Marketing Strategico in Italia che si terrà a Bologna in F.I.C.O. il 30 novembre e il 1 dicembre 2018.

E per introdurre i temi e i contenuti delle manifestazione è stata appositamente pensata la kermesse “Aspettando il PKMF 2018″, che si configura come una triade di iniziative che l’Italian Marketing Foundation organizza e apre gratuitamente a tutti gli interessati, in linea con il proprio obiettivo primario: connettere alle teorie del Prof. Kotler le eccellenze del marketing strategico italiano, per generare innovazione e cultura.

Il primo appuntamento, “I benefici della Corporate Social Responsibility nella creazione di valore sostenibile”, si è tenuto lo scorso 16 novembre a Milano nell’avveniristica cornice della Microsoft House ed è stato dedicato alla presentazione dell’autobiografia del Prof. Kotler, Marketing: il viaggio di una vita, edita per l’Italia da Ekis Edizioni e tradotta e curata da Sabina Addamiano.

L’edizione italiana non è, però, una semplice traduzione del testo inglese, ma è una versione molto peculiare, frutto di un inteso lavoro finalizzato a contestualizzare il pensiero di Kotler rispetto alla cornice italiana, restituendolo al lettore in tutte le sue sfumature. Come ha dichiarato la stessa Addamiano: “Quando sono stata contattata per tradurre il libro, dopo averlo letto ho pensato che il lettore italiano avrebbe voluto qualcosa di più della narrazione di una storia di vita, per quanto piacevole e interessante da leggere: avrebbe voluto comprendere appieno il peso e la rilevanza di alcune figure di studiosi di economia aziendale, la ricchezza dei diversi contesti culturali di cui Kotler ha fatto esperienza, la complessità del marketing e della sua strumentazione in costante evoluzione, e specialmente la relazione di Kotler con il nostro Paese. Kotler ha infatti un’ammirazione infinita per l’Italia, la sua creatività e la sua ricchezza culturale: l’Italia, per sua esplicita ammissione, è il suo Paese preferito”.

Sul valore formativo di Marketing: il viaggio di una vita si è espresso anche Andrea Grassi, Co-fondatore di Be srl ed Ekis Edizioni srl, che lo ha definito non tanto un libro che parla di coaching quanto un vero e proprio strumento di coaching.

Arricchita da un considerevole apparato di note e da un’ampia introduzione, l’edizione curata da Sabina Addamiano contiene infatti un’appendice specificamente pensata per il pubblico italiano che illustra nel dettaglio le attività che Kotler svolge regolarmente in Italia dal 2015 nell’ambito del Philip Kotler Marketing Forum, un’occasione unica per ascoltare dal vivo le riflessioni del padre del marketing moderno sugli ultimi sviluppi della disciplina.

Come ha ricordato durante l’incontro Marco Raspati, Ceo di Nexo Corporation Main Partner del PKMF e Presidente dell’Italian Marketing Foundation, l’edizione di quest’anno, dedicata al Precision Marketing, è infatti arricchita dalla presenza di due mostri sacri del marketing: lo stesso Philip Kotler e Martin Lindstrom, padre fondatore del neuromarketing e uno tra i massimi esperti mondiali di brand building.

Marco Raspati ha inoltre illustrato il nesso tra la serata e il PKMF parlando di come questa rientri nel più ampio obiettivo del Forum: fare del marketing strategico un vettore per l’evoluzione della cultura manageriale.

In questo senso, particolare enfasi è stata post sul tema della Corporate Social Responsibility (CSR), argomento a cui il Prof. Kotler, che era collegato all’evento in diretta da Sarasota (Florida), ha dedicato un intero capitolo del volume. Ad oggi, infatti, cresce sempre più il numero di imprese orientate all’integrazione di valori etici, sociali ed ambientali nelle proprie strategie, nel tentativo di soddisfare le aspettative di una sempre maggiore platea di portatori di interesse.

Sul tema della CSR, è stato illuminante il contributo portato da Kelly Russell, Direttore Generale Fondazione Riccardo Catella e Managing Director, Marketing, che ha parlato della responsabilità di toccare il territorio annodando sapientemente sostenibilità e socialità. Barbara Cominelli, Direttore Marketing & Operations Microsoft Italia, ha inoltre mostrato attraverso il progetto Ambizione Italia come la CSR e il business possono coincidere in una visione di lungo termine attraverso percorsi di tecnologia inclusiva e abilitante.

ASPETTANDO IL PKMF 2018 ci accompagnerà all’evento con altri due interessantissimi appuntamenti che avranno luogo il 29 novembre a Bologna.

Per ulteriori informazioni ed aggiornamenti cliccare qui.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • FDA
  • Salone d'impresa
  • World Marketing Summit Italia 2019 (WMS)