Cinalex: un sito dedicato esclusivamente al diritto cinese

Cinalex: un sito dedicato esclusivamente al diritto cinese
Pubblicità

25 Novembre 2019
Categoria: Contrattualistica internazionale
Paese:  Cina

La Cina, come è noto, è diventata ormai un mercato di riferimento importante dai cui interlocutori non è possibile prescindere in un’ottica globale di investimenti e commercio, realtà da tenere in attenta considerazione sia da parte degli studiosi che delle istituzioni; sia da parte delle aziende che dei professionisti ed in ciascuno di questi ambiti, dai più giovani.

Il confronto con questo Paese, all’avanguardia in termini di avanzamento tecnico e scientifico, di estrema rilevanza in termini di dimensioni del mercato e di capacità finanziaria, che ne fanno la nuova frontiera, è inevitabile e ciò rappresenta la premessa alle mie seguenti considerazioni.

Il Paese di mezzo rappresenta una realtà estremamente complessa che è opportuno conoscere adeguatamente. I profili culturali, economici, sociali e giuridici hanno avuto evoluzioni significative, intersecate tra loro, la cui comprensione non è di carattere immediato.
È allora necessario prepararsi attraverso opportuni e necessari strumenti conoscitivi e formativi, non sempre di facile reperibilità e certamente di non rapidissima assimilazione.

A fronte, pertanto, della complessità del Paese sono numerosi i siti in rete che si occupano di aspetti di geopolitica, sociali, culturali che tentano di aiutare a comprendere la realtà cinese. L’osservazione del panorama attuale mostra però la mancanza di un sito, articolato ed aggiornato, dedicato esclusivamente al diritto cinese.

Il diritto in Cina, caratterizzato da una tradizione specifica e da una accelerata evoluzione dalla fine degli anni ’70, in un continuo crescendo, si va incessantemente arricchendo di regole che disciplinano tutti i settori dell’ordinamento. A mero titolo esemplificativo e non esaustivo si pensi al diritto della proprietà intellettuale, al diritto societario, al diritto agroalimentare, tutti ambiti in cui la normativa ad ogni livello ha assunto dimensioni notevoli ponendoci dinnanzi ad una ricchezza e complessità di regole di non facile approccio.

In tale scenario la reperibilità delle fonti del diritto rappresenta tuttora un elemento di difficoltà, in considerazione della pluralità delle fonti locali, in corrispondenza alla vastità e ripartizione del territorio. Il profilo della lingua, contribuisce poi a complicare la possibilità di accedere alle stesse ad ogni livello, data altresì la necessità di avvicinare con cautela le traduzioni in lingua inglese dei testi normativi, non sempre prive di ambiguità o errori.

A fronte di quanto detto è stata, allora, forte la spinta e la convinzione di mettere on-line un sito dedicato esclusivamente al diritto cinese ed alla sua diffusione per mettere in condizione destinatari di diverso genere, in qualche modo addetti ai lavori, di conoscerlo.

Cinalex ha infatti la finalità di diffondere la conoscenza del diritto cinese e delle rilevanti novità normative prodotte, fornire una serie di strumenti imprescindibili per la conoscenza di tale ordinamento, creare, come sta avvenendo, una community.

Con Cinalex, si propone di fornire un quadro, il più completo possibile ed al contempo organizzato in un quadro articolato e sistematico che consenta di superare quelle difficoltà date dall’ampiezza della materia e dalla notevolissima difficoltà di reperire informazioni e dati nei diversi ambiti di cui Cinalex si compone.

Le novità normative che vengono riportate sono state oggetto di selezione, corredo della fonte normativa in lingua cinese da cui l’indicazione è tratta. La documentabilità e verificabilità delle fonti rappresenta una caratteristica imprescindibile e fondamentale del modus operandi di Cinalex.

Con riferimento alla struttura, Cinalex è organizzato in sezioni e sottosezioni, alcune fisse ed alcune in continuo aggiornamento proprio al fine di anticipare informazioni che permettano di direzionare scelte o strategie per affrontare il mercato cinese in modo consapevole ed attento evitando errori o superficialità.

Riguardo la vocazione del sito questo è rivolto sia agli studiosi che ai pratici del diritto.

Ai primi si segnala, ad esempio, un’ intera sezione dedicata alla bibliografia, suddivisa per materia, di testi recenti e meno recenti di approfondimento delle singole materie, oppure la sezione acronimi che permette di decodificare ed individuare le istituzioni attive in diversi settori del diritto che svolgono funzioni importanti nei diversi ambiti.

Preme ricordare anche la sottosezione sitografia che raccoglie tutta una serie di siti di interesse per gli addetti al lavori, siti tutti verificati riguardo il loro funzionamento.

Infine sono previsti prossimamente una serie di incontri con selezionati relatori il cui contributo possa arricchire la conoscenza dei partecipanti nelle materie di diritto affrontate nell’ambito di Cinalex.

In termini di approfondimento, Cinalex prevede altresì lo strumento degli insight che saranno inviati a tutti gli iscritti al sito. Questi ultimi documenti scaturiscono dall’attività di continuo monitoraggio che svolgiamo rispetto alla produzione legislativa, regolamentare e giudiziaria cinese e dalla selezione e approfondimento di una serie di argomenti che riteniamo debbano essere portati all’attenzione del mondo degli studiosi ed imprenditoriale italiano.

Ogni scelta tematica sia il taglio e il formato prescelti, mirano a sensibilizzare l’attenzione del lettore su profili di rischio o di miglioramento della normativa cinese erroneamente sottovalutati, in base alla nostra esperienza.

Per concludere, speriamo di aver fatto davvero un buon lavoro, certo in continuo aggiornamento, e di contribuire in tal modo alla diffusione di un diritto di certa rilevanza.

Pertanto invitiamo ciascuno ad iscriversi per rimanere sempre in contatto e permettere un continuo flusso di informazioni, idee e condivisione di azioni.

L’accesso al sito per leggere integralmente le novità normative può avvenire solo dopo l’iscrizione a Cinalex (www.cinalex.it), l’iscrizione è gratuita.

Fonte: a cura di Exportiamo, di Avv. Enrico Toti – Fondatore di Cinalex, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • FDA