Come i Social Possono Migliorare la SEO e la Visibilità Internazionale

Come i Social Possono Migliorare la SEO e la Visibilità Internazionale
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • What Buyers Want
  • Incoterms 2020 Download

23 Gennaio 2020
Categoria: Digital Export

I Social Network ricoprono una parte fondamentale di un qualsiasi progetto di internazionalizzazione, specialmente in ottica Digital Export. Tuttavia, una corretta strategia di Social Media Marketing non porta solo benefici in termini di visibilità sui Social, ma ha delle ricadute positive anche in termini di SEO.

Le piattaforme Social sono sempre più diffuse e utilizzate a livello globale e per il momento il trend di crescita non sembra dare segni di cedimento. L’importanza sempre maggiore ricoperta da queste piattaforme fa sì che i motori di ricerca, Google in primis, non possano ignorare le attività realizzate al loro interno e da qualche tempo, alcuni contenuti social come i tweet appaiono nell’indice dei risultati.

diffusione_social_media

Nel grafico è rappresentata una Survey di Statista, effettuata su un campione di circa 5000 imprese dislocate nel mondo. Come si evince Facebook è ancora il canale preferito per il 94% degli intervistati seguito da Instagram. In ascesa anche Pinterest.

Si pensi inoltre che nel 2014, gli investimenti pubblicitari sui Social Media negli Stati Uniti erano di circa 7,5 miliardi di dollari, nel 2019 hanno invece superato i 17 miliardi di dollari!

Gli utenti cercano i Brand anche sui Social

Uno dei primi motivi per i quali è necessario avere un account professionale nei diversi Social Media è che, ogni giorno, potenziali clienti potrebbero cercare all’interno di essi un determinato brand e non trovarlo. Non essere presenti rischia di dare un’immagine negativa dell’azienda, in quanto l’utente si aspetta di trovarla e, ancor peggio, è possibile che lo stesso trovi tra i risultati un’attività con un nome analogo e la scambi per quella che stava realmente cercando.

È necessario quindi registrare tutti gli account nei canali social dove gli utenti potrebbero cercare il brand. Non importa se nel piano di comunicazione digitale non sia previsto l’utilizzo di un determinato Social, è possibile infatti inserire in diverse piattaforme un contenuto in evidenza dove eventualmente spiegare all’utente che è atterrato nel giusto account aziendale ma che il Brand è maggiormente attivo e reperibile su altri canali, così da indirizzarli su quelli. Ulteriore vantaggio è rappresentato dalla possibilità che in futuro venga utilizzata quella determinata piattaforma, dove si è già pronti per iniziare.

Che si tratti di un media centrale nel piano di comunicazione o di un account non attivo che reindirizzi su altri canali, è fondamentale curare l’aspetto del profilo, inserendo tutti i dati e le informazioni richieste, oltre a immagini rappresentative del Brand di alta qualità.

Gli Account Social possono apparire nei risultati di ricerca

È possibile che durante la ricerca di un Brand su Google appaiano tra i risultati pagine relative ai profili che fanno riferimento all’azienda, ma questo non è l’unico modo nel quale questi account possono comparire online. Infatti, tramite la scheda informativa di Google, è possibile mostrare agli utenti i canali Social nei quali il Brand è presente, dando così maggiore fiducia riguardo l’autenticità degli account.

È opportuno in tal senso indicare a Google quali siano i profili di un determinato Brand da mostrare gli utenti nella relativa scheda informativa semplicemente suggerendo una modifica della stessa, utilizzando l’account a cui l’entità in questione è associata.

Consapevolezza del marchio attraverso i Social Media

Avere successo sui canali Social aumenta anche la consapevolezza del marchio: se si condividono contenuti di valore, le persone collegheranno l’esperienza positiva al relativo Brand. Inoltre, il pubblico potrebbe a sua volta condividere tali contenuti o anche mettere solo un “mi piace”, amplificando così la portata dei post e il conseguente allargamento dell’audience raggiunta, dato che generalmente gli algoritmi prevedono di far visualizzare agli utenti non direttamente connessi ad un Brand i contenuti che risultano maggiormente apprezzati dai loro collegamenti.

I Social portano traffico al tuo sito web

L’obiettivo ultimo dei motori di ricerca è offrire agli utenti i risultati più pertinenti possibili in grado di rispondere ai loro bisogni. Per questo motivo, se un Brand pubblica contenuti rilevanti sul proprio sito web e questi vengono apprezzati dagli utenti e hanno anche un discreto successo, può portare ulteriore traffico la diffusione degli stessi sui Social Media.

In questo modo è possibile raggiungere nuovi utenti che così possono scoprire un nuovo Brand e visualizzare i suoi contenuti, aumentando il traffico sul relativo sito web.

Relazione tra Social Media e SEO

In conclusione, non è possibile affermare che i Social Media abbiano un impatto diretto sul posizionamento dei contenuti ma, come molti altri fattori di classificazione, possono contribuire indirettamente allo scopo: più traffico su sito internet, migliore consapevolezza del marchio e la maggiore diffusione dei contenuti possono aiutare a portare visibilità ad un sito web migliorandone il posizionamento.

Ciò che veramente occorre per un piano di miglioramento della SEO in un mercato estero tramite l’utilizzo dei Social Media è una corretta impostazione della strategia internazionale dei Social, che è possibile approfondire nel nostro articolo Social Media Strategy per l’export.

Per ottenere ulteriori informazioni o ricevere una consulenza per valutare le opportunità che il digitale offre alla tua azienda, contattaci scrivendo all’indirizzo digital@exportiamo.it o chiamando al numero 06 59 19 749.

Fonte: a cura di Exportiamo, di Federico Milone, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Franchise international Expo - NY
  • What Buyers Want
  • Fare Business in Israele
  • GreenHillAdvisory
  • Wine Export Management
  • Export Sales Management e Commercio Internazionale
  • Business Tour - Israele
  • EU-Startups Summit