WhatsApp Business per il Retail: Cos’è e Come Funziona

WhatsApp Business per il Retail: Cos’è e Come Funziona
Pubblicità
  • Incoterms 2020 Download

14 Aprile 2021
Categoria: Digital Export

La volontà di instaurare rapporti one-to-one tra brand e clienti rappresenta una delle tendenze che si sono maggiormente diffuse tra gli operatori B2C negli ultimi anni. In quest’ottica, WhatsApp può essere un valido strumento di comunicazione per le piccole e medie attività.

L’App di messaggistica istantanea WhatsApp ha ormai raggiunto l’incredibile traguardo di oltre 2 miliardi di utenti attivi in tutto il mondo, con una maggiore concentrazione nei Paesi occidentali. Inoltre, secondo alcune stime, l’App di proprietà di Facebook registra tassi di apertura dei messaggi di testo pari al 98% e una ricerca di Similarweb ha stabilito che nel 2020 gli utenti hanno trascorso in media 28 minuti al giorno sull’App, motivi che sostanzialmente la rendono uno dei migliori canali di comunicazione per le attività commerciali che vogliono instaurare un rapporto diretto con i singoli utenti.

La versione Business di WhatsApp, infatti, consente alle aziende che lo integrano efficacemente tra i propri strumenti di comunicazione digitale di fornire ai clienti un canale sempre attivo e in grado di rispondere tempestivamente e in maniera personalizzata alle loro richieste. Lo strumento permette anche di inviare non solo contenuti testuali, ma anche immagini, video, link e altri materiali ad alto valore comunicativo, in ottica di un’esperienza complessiva ad altissimo valore aggiunto per l’utente ed estremamente personalizzata, praticamente su misura.

Infatti, i consumatori sono sempre più alla ricerca di soluzioni veloci, customizzate e soprattutto in grado di aiutarli veramente durante tutto il processo di acquisto. Per questi motivi l’App di messaggistica istantanea risulta particolarmente efficace, soprattutto per le aziende del retail.

Oltretutto, l’immediatezza con la quale è possibile rispondere ad un cliente fa sì che l’esperienza vissuta online si avvicini sempre più all’esperienza vissuta direttamente in un negozio fisico.
Tuttavia, non si tratta solo di customer care. Anche la promozione di nuovi prodotti e particolari offerte è un’attività che può essere sviluppata efficacemente mediante l’utilizzo di WhatsApp Business. Secondo uno studio realizzato da Nielsen e Tiendeo, infatti, l’80% degli utenti scopre le promozioni direttamente da fonti online.

WhatsApp consente inoltre di creare una vera e propria vetrina digitale, nella quale i brand possono mostrare e vendere i propri prodotti, attraverso i cataloghi e i carrelli della spesa di WhatsApp. Come dimostra una ricerca di USPS, infatti, l’84% dei consumatori acquista solo dopo aver visto nel dettaglio la scheda del singolo prodotto.

Un altro aspetto che è possibile stimolare grazie all’App di messaggistica istantanea è la fidelizzazione della clientela, grazie alla possibilità di instaurare relazioni one-to-one e durature tra il brand e il cliente. Secondo una ricerca realizzata da Facebook, infatti, oltre il 61% degli utenti afferma che la messaggistica istantanea è la via più semplice e veloce per dialogare direttamente con i brand e oltre il 66% afferma che consente loro di costruire un rapporto di maggiore fiducia con l’azienda.

WhatsApp Business è quindi un ottimo canale di comunicazione e promozione aziendale, che consente ai clienti di scoprire prodotti, acquistarli e chattare direttamente con un’azienda. I retailer che ancora non si sono adeguati a questo nuovo trend dovrebbero farlo prima che WhatsApp Business diventi uno standard anche a livello di comunicazione aziendale.

Fonte: a cura di Exportiamo, di Federico Milone, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • Simest
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Come Operare in Modo Sicuro in Russia?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile