Taranto Crea, da Oggi i Nuovi Incentivi per le Imprese Turistico-Culturali

Taranto Crea, da Oggi i Nuovi Incentivi per le Imprese Turistico-Culturali
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • Incoterms 2020 Download

07 Giugno 2021
Categoria: Finanziamenti, Incentivi ed Assicurazioni

Da oggi parte un nuovo incentivo, gestito da Invitalia, per gli imprenditori che investono nel centro storico di Taranto. Si chiama Taranto Crea, è compreso nella più ampia misura Cultura Crea 2.0 ed è promosso nell’ambito del Contratto Istituzionale di Sviluppo Taranto.

Taranto Crea è l’incentivo che sostiene la nascita e la crescita di imprese e iniziative no profit nel settore dell’industria culturale, creativa e turistica, che puntano a valorizzare le risorse culturali della Città Vecchia e delle aree limitrofe di Taranto.

È promosso nell’ambito del Contratto Istituzionale di Sviluppo Taranto e gestito da Invitalia in attuazione dell’intervento denominato “Azioni a sostegno dell’insediamento delle imprese culturali ed innovative e della qualificazione del commercio e dei servizi” a titolarità del Comune di Taranto e di importo pari a 3 milioni di euro.

Ambiti di intervento

  • Startup – Imprese consolidate – Imprese sociali - Per la nascita di nuove imprese di micro, piccola e media dimensione della filiera culturale, creativa e dell’intermediazione turistica, dello spettacolo, delle filiere dei prodotti tipici, per sostenere i soggetti del terzo settore nelle attività collegate alla gestione di beni, servizi e attività culturali
  • Reti di impresa- Per sostenere formule di collaborazione e partenariato che favoriscano l’aggregazione tra imprese, anche di settori diversi, con l’obiettivo di creare ecosistemi produttivi collaborativi

I vantaggi per l’impresa

Finanziamento agevolato a tasso zero e contributo a fondo perduto sulle spese ammesse, con una premialità aggiuntiva per giovani, donne e imprese con rating di legalità. Gli incentivi, concessi nell’ambito del regolamento de minimis, possono coprire fino all’80% delle spese totali, elevabili al 90% in caso di premialità. È prevista anche un’attività di tutoring per tutte le imprese che ne fanno richiesta, fino a un valore massimo di 10.000 euro.

Presentazione delle domande

La domanda può essere inviata dalle ore 12.00 del 7 giugno 2021 esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia. Invitalia valuta i business plan, eroga i finanziamenti e monitora la realizzazione dei progetti.

La valutazione avviene in base all’ordine cronologico di arrivo e termina entro 60 giorni.

Per richiedere le agevolazioni è necessario:

  1. Registrarsi ai servizi online di Invitalia indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario
  2. Una volta registrati accedere al sito riservato per compilare direttamente online la domanda, caricare il business plan e la documentazione da allegare

Per concludere la procedura di presentazione della domanda è necessario disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Le modalità di presentazione, i dettagli sugli incentivi e i criteri di valutazione sono descritti nell’Avviso pubblico del 19 maggio 2021.

Per saperne di più, cliccare qui.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • Master Digital Export Manager
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Come Operare in Modo Sicuro in Russia?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile