Lombardia: Torna il Bando Digital Export

Lombardia: Torna il Bando Digital Export
Pubblicità
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Incoterms 2020 Download

19 Aprile 2022
Categoria: Finanziamenti, Incentivi ed Assicurazioni

Digitale ed export sono i due pilastri su cui le imprese stanno puntando negli ultimi anni per recuperare il terreno perduto sui mercati esteri a causa della pandemia e della crisi dei consumi interni, e non da ultimo l’instabilità causata dal conflitto in Ucraina.

Per questo, la Regione Lombardia e Unioncamere, in continuità con analoghe iniziative del 2020 e del 2021, hanno approvato un bando congiunto, “Bando Digital Export 2022”, con l’obiettivo di incrementare la consapevolezza e l’utilizzo delle possibili soluzioni e strumenti offerti dal digitale a sostegno dell’export e rafforzare quindi la capacità delle imprese a operare sui mercati internazionali, assistendole nell’individuazione di nuove opportunità nelle aree già coperte e nella ricerca di nuovi mercati.

Il bando stanzia nel complesso oltre 1,6 milioni di euro di contributi a fondo perduto per le imprese lombarde (micro, piccole e medie) che intendono utilizzare gli strumenti digitali per sviluppare la propria presenza sui mercati esteri.

Beneficiari

Il bando è rivolto a imprese esportatrici e non esportatrici, aventi sede legale e/o sede operativa attiva in Lombardia, che non risultino già assegnatarie di precedenti edizioni di bandi della stessa natura (ad esempio “Bando E-commerce 2021”).

Tipo di agevolazione

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto. Il contributo minimo sarà di 4,6 mila euro (a fronte di spese complessive per 10 mila euro), quello massimo ammonterà a 8 mila euro (a fronte di spese complessive di 18,5 mila euro).

Ambiti di attività

Possono essere finanziati progetti presentati da singole imprese, articolati in almeno 2 ambiti di attività tra quelli sottoelencati:

a) Digital Export Manager: sviluppo delle competenze interne attraverso l’utilizzo in impresa di Digital Export Manager (DEM) in affiancamento al personale aziendale;

b) Realizzazione di un progetto E-commerce: Le aziende possono presentare spese relative all’apertura e/o al consolidamento di un canale commerciale per la vendita dei propri prodotti su almeno un mercato estero da individuare tramite l’accesso a servizi specializzati per la vendita online b2b e/o b2c.

Spese ammissibili

Sono ammissibili esclusivamente le spese strettamente necessarie per la realizzazione del progetto di internazionalizzazione proposto e debitamente documentate per le due aree di intervento. Nello specifico, rientrano tra le spese ammissibili:

Intervento A: collaborazione con DEM (Digital Export Manager)

a) consulenza per la verifica e analisi del posizionamento online, studio di mercato e valutazione dei competitor;

b) analisi di fattibilità del progetto, con particolare riferimento alle esigenze di adeguamento amministrativo, organizzativo, formativo, logistico, di acquisizione di strumenti e servizi;

c) realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione per il canale digitale, con specifico riferimento al portafoglio prodotti, ai mercati di destinazione, domestico e/o internazionale, e ai siti di vendita online prescelti (p.e.: predisposizione delle schede prodotto nonché di tutorial, gallery fotografiche, webinar, per la presentazione degli articoli e relative traduzioni in lingua).

Intervento B: realizzazione di un progetto e-commerce

d) accesso ai servizi di vendita online sui canali prescelti (tariffe di registrazione ed eventuali commissioni sulle transazioni effettivamente realizzate, sostenute durante il periodo di validità del progetto);

e) progettazione, sviluppo e/o manutenzione5 di sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile), anche per quanto riguarda la sincronizzazione con canali marketplace forniti da soggetti terzi;

f) attività di ottimizzazione SEO (miglioramento del posizionamento online);

g) servizi di traduzione in lingua estera del portale e-commerce proprietario e/o del portale aziendale.

Presentazione delle domande

Le richieste di contributo devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di InfoCamere – Servizi e-gov dalle ore 11 del 9 maggio alle ore 12 del 17 giugno 2022. La procedura di selezione dei progetti proposti sarà valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato.

Se desideri ricevere maggiori informazioni o assistenza nella compilazione della domanda, oppure sei alla ricerca di un Digital TEM, compila questo form o chiama al numero 06 5919749.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Esportare in Brasile