Cresce l'Export Italiano in Giordania, Iraq e Territori Palestinesi a Gennaio 2022

Cresce l'Export Italiano in Giordania, Iraq e Territori Palestinesi a Gennaio 2022
Pubblicità
  • Esportare negli USA
  • Incoterms 2020 Download

27 Aprile 2022
Categoria: Marketing Internazionale
Paese:  Iraq Giordania

La ripresa economica globale continua a portare i suoi effetti positivi anche per l’export Made in Italy in Medio-Oriente, in particolare in Giordania, Iraq e Territori Palestinesi, dove i nostri prodotti sono sempre più apprezzati e richiesti e continuano a crescere a ritmi elevati.

A gennaio 2022 in crescita per il Made in Italy in Giordania, +19,1%

Secondo i dati di EuroStat, l’Italia ha registrato a gennaio 2022 vendite verso la Giordania per un ammontare di 32,3 milioni di Euro, in aumento rispetto ai 27,1 milioni di Euro dello stesso mese del 2021, pari a un aumento del +19,15%.

Tra le principali categorie merceologiche esportate si evidenziano: gioielli e metalli preziosi, che hanno registrato vendite per 7,7 milioni di Euro e hanno raggiunto la prima posizione con un aumento del +50,7% rispetto allo scorso anno, a seguire macchine, apparecchi e congegni meccanici con 4,5 milioni di Euro di vendite, segnando un rallentamento del -16,9%, a seguire apparecchi e materiale elettrico con 1,8 milioni di Euro di export in aumento del +54,4%, strumenti ed apparecchi medico-chirurgici con vendite pari a 1,5 milioni di Euro in crescita del +99,4% e infine prodotti chimici organici in quinta posizione che rilevano vendite pari a 1,1 milioni di Euro in aumento del +23% rispetto a gennaio 2021.

Secondo i dati dell’EuroStat, anche altri comparti italiani hanno evidenziato aumenti a gennaio 2022, rilevando interessanti tendenze nei gusti e nelle preferenze di acquisto di consumatori e importatori locali: cacao e sue preparazioni, in particolare cioccolata con un valore dell’export pari a 1,1 milioni di Euro in crescita del +80,2% rispetto a gennaio 2021, vetture, automobili, in particolare trattori con vendite pari a 1 milione di Euro in aumento del +626,9%, prodotti a base di farina, in particolare paste alimentari con un valore di 0,7 milioni di Euro in crescita del +52,5%, lavori di ghisa, ferro e acciaio con un valore di export pari a 0,7 milioni di Euro in aumento del +54,6% e articoli di ferramenta e serrature con un valore di 0,7 milioni di Euro in crescita del +64,2%.

A gennaio 2022 in crescita per il Made in Italy in Iraq, +37,9%

Secondo i dati di EuroStat, l’Italia ha registrato a gennaio 2022 vendite verso l’Iraq per un ammontare di 39,8 milioni di Euro, in aumento rispetto ai 28,8 milioni di Euro dello stesso mese del 2021, pari a un incremento del +37,9%.

Tra le principali categorie merceologiche esportate si evidenziano: macchine apparecchi e congegni meccanici con 20,1 milioni di Euro di vendite hanno mantenuto la prima posizione con un aumento del +37,3%, a seguire lavori di ghisa ferro e acciaio con un valore dell’export pari a 3,4 milioni di Euro in crescita del +79,8%, apparecchi e materiale elettrico con 3,2 milioni di Euro di vendite in crescita del +54%, mobili con 37,4 milioni di Euro in aumento del +22,4% e in quinta posizione strumenti ed apparecchi medico-chirurgici con 2,2 milioni di Euro di export in ascesa del +149,4%.

Secondo i dati dell’EuroStat, anche altri comparti italiani hanno evidenziato aumenti a gennaio 2022, rilevando interessanti tendenze nei gusti e nelle preferenze di acquisto di consumatori e importatori locali: lavori di pietra, in particolare granito e marmo/travertino in crescita del +131,1% a 0,6 milioni di Euro di valore, attrezzature sportive in ascesa del +614,5% per un valore di 0,3 milioni di Euro e bevande alcoliche/non alcoliche in crescita del +225,1% per un valore di export pari a 0,3 milioni di Euro.

A gennaio 2022 in crescita per il Made in Italy nei Territori palestinesi, +57,4%

Secondo i dati di EuroStat, l’Italia ha registrato a gennaio 2022 vendite verso i Territori palestinesi per un ammontare di 2,4 milioni di Euro, in aumento rispetto ai 1,5 milioni di Euro dello stesso mese del 2021, pari a un +57,4%.

Tra le principali categorie merceologiche esportate si evidenziano: prodotti di panetteria e pasticceria con 0,7 milioni di Euro di export hanno mantenuto la prima posizione con una crescita del +60%, a seguire cacao e sue preparazioni, in particolare cioccolata con l’export pari a 0,7 milioni di Euro in aumento del +95,1%, macchine, apparecchi e congegni meccanici con vendite pari a 0,3 milioni di Euro in ascesa del +208,1%, articoli di ferramenta/serrature con 0,15 milioni di Euro di vendite rispetto a 0 export registrato a gennaio 2021 e infine prodotti ceramici in quinta posizione con un incremento del +305,1% per un valore di 0,14 milioni di Euro.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile