17 Giu
Opportunità di collaborazione con l'Asian Infrastructure Investment Bank (AIIB)

Pubblicità
  • Salone Franchising Milano

dal   17-06-2019   al   17-06-2019
Tipologia: Convegni

Dove: Roma
Luogo: ICE Agenzia - Sala Pirelli
Orario:  dalle   09:00   alle   17:30
Sito: https://bit.ly/2WkrxS2

L’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, in collaborazione con OICE, l’Associazione delle organizzazioni italiane di ingegneria, architettura e consulenza tecnico-economica, nell’ambito delle attività con le Istituzioni Finanziarie Internazionali, organizza a Roma, il 17 Giugno 2019, presso la Sede dell’Agenzia ICE, un seminario tecnico-operativo sulle attività della Asian Infrastructure Investment Bank (AIIB).

Il workshop riguarderà la partecipazione ai tender e procurement nel settore dei servizi di ingegneria e consulenze tecnico-economiche derivanti dai finanziamenti al settore pubblico (Sovereign) e al settore Privato (Non Sovereign) della Banca.

Interverrà, in qualità di relatore, il Dr Giacomo Ottolini, Principal Procurement Officer AIIB.

Obiettivi del Seminario

- Facilitare la partecipazione delle imprese italiane all’attività di procurement dei servizi della AIIB nel settore delle consulenze e infrastrutture

- consentire ai partecipanti di avere un quadro esauriente delle attività della AIIB e delle sue peculiarità rispetto alle altre BMS - Banche Multilaterali di Sviluppo.

Perchè partecipare

Si valuta che l’area Asia Pacifico abbia un fabbisogno di infrastrutture stimato in circa 1,7 trilioni di dollari da qui al 2030, costituendo l’area del pianeta a più alto tasso di crescita. Il portafoglio di investimenti è in costante crescita. Alla fine del 2018, erano stati approvati progetti per oltre 7,5 miliardi di dollari in 13 paesi membri, con 35 progetti infrastrutturali dai trasporti, all’energia, alle telecomunicazioni fino allo sviluppo urbano. L’AIIB detiene il 40% di progetti stand-alone e il 60% in cooperazione con altre banche multilaterali di sviluppo (co-financing). Nel giro di soli tre anni, i membri della Banca sono passati da 57 a 93. In prospettiva la AIIB prevede di investire tra 3,4 e 4,5 miliardi di dollari in 15-20 progetti nel corso del 2019, perlopiù con progetti indipendenti.

La AIIB è una banca multilaterale di sviluppo che nasce nel 2015 e diventa operativa nel 2016 su iniziativa della Repubblica Popolare Cinese. E’ basata a Pechino, dotata di un capitale di $100 miliardi di dollari ed ha come obiettivo il finanziamento di opere infrastrutturali nell’area asiatica, in particolare Asia centro-meridionale ( settori principali d’intervento: connettività, energia, acqua). L’Italia, insieme ad un nutrito gruppo di paesi europei, è tra i soci fondatori della Banca e ne è il 10° azionista con il 2,66% del capitale. Alla AIIB non aderiscono né gli Stati Uniti né il Giappone il che, in alcuni comparti, aumenta le possibilità di successo nell’aggiudicazione di gare e forniture da parte di imprese italiane.

Pubblicità
  • FDA
  • Salone d'impresa