05 Feb
In Italia domanda interna in calo

In Italia domanda interna in calo
Pubblicità
  • Incoterms 2020 Download

dal   05-02-2014   al   05-02-2014
Tipologia: Fiere
Focus: Italia

L’Italia è un mercato a due velocità. Mentre la domanda estera netta si riprende con un debole +1.1%, un dato pur sempre positivo, la domanda interna cala al -2.6%. Chi esporta sopravvive e in particolare i mercati esteri premiano il manifatturiero, nonostante la lungaggine dei processi burocratici  e le rigidità in generale che bloccano una ripresa sostanziale.

Se oggi l’Italia non cresce dipende dalla domanda interna, che cala drasticamente. Per riequilibrare i conti pubblici sono stati fatti sforzi fiscali elevati, tasse più pesanti che hanno ridotto il potere d’acquisto delle famiglie, creato un circolo vizioso alimentato dalla disoccupazione e dal calo della produzione interna. 

E invece l’estero va a gonfie vele. Secondo i dati della Fondazione Gea-Edison la bilancia commerciale dell’Italia con l’estero presenta un attivo pari a 27.8 miliardi di euro, classificandosi al quinto posto, subito dopo il Giappone.

I settori tradizionale del Made in Italy continuano a posizionarsi nelle fasce alte e a dare un certo impulso all’economia. Tuttavia emergono nuovi settori, o meglio, nuove specializzazioni, come la meccanica non elettronica e i mezzi aerospaziali. In molti prodotti classici del Made in Italy (vino, calzature, articoli in cuoio, occhiali, mobili) siamo secondi al mondo per surplus, dopo la Cina.

Il surplus commerciale manifatturiero italiano per il periodo gennaio-novembre 2013, secondo i dati Istat, ha raggiunto 88.7 miliardi di euro. Molto probabilmente supererà (con i calcoli definitivi del 2013) la soglia del 2012, ovvero 92.8 miliardi.

Purtroppo a penalizzarci non è l’estero, che invece ci premia, ma il mercato interno, tra l’altro sempre meno attraente agli occhi degli investitori stranieri. E anche le imprese nostrane si lamentano. Occorre un’inversione da parte del Governo, servono più risposte, ma soprattutto più concretezza, a favore della ripresa e dell’occupazione. 

 

Fonte: rielaborazione dati da IlSole24Ore. 

 

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Simest
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Come Operare in Modo Sicuro in Russia?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile