30 Apr
La nuova Costituzione in Tunisia

La nuova Costituzione in Tunisia
Pubblicità
  • Incoterms 2020 Download
  • Germania

dal   30-04-2014   al   30-04-2014
Tipologia: Convegni
Focus: Tunisia

A tre anni dalla caduta di Ben Ali, lo scorso gennaio la Tunisia ha approvato la nuova Costituzione. Questa si distingue sia perché frutto di lunghi negoziati e di uno storico compromesso tra le forze secolari e il partito islamico Ennahda, sia perché, tra gli altri aspetti, garantisce uguali diritti alla donna e all’uomo ed evita qualsiasi riferimento alla shari’a. Attraverso di essa, dunque, la Tunisia si pone come punto di riferimento per l’Europa e l’Italia nel delineare delle policies in grado di sostenere la democratizzazione in Nord Africa e in Medio Oriente.

In questo quadro, il dibattito analizzerà le ragioni alla base dell’eccezionalità tunisina e offrirà spunti per un maggiore coinvolgimento dei Paesi della sponda Nord del Mediterraneo. 

Perchè la Costituzione tunisina rappresenta un modello per gli altri Paesi arabi in transizione? Quali sono le sfide che la Tunisia deve ancora affrontare nelle prossime fasi del proprio processo di democratizzazione? Come possono i governi europei, e in particolar modo quello italiano, sostenere la Tunisia nella fase di transizione democratica? 

Partecipano, tra gli altri, Meherzia Labidi, Vicepresidente dell’Assemblea costituente tunisina, e Marina Sereni, Vicepresidente della Camera dei Deputati. 

Per informazioni e iscrizioni: ISPI

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Simest
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Ecwid
  • Germania
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Come Operare in Modo Sicuro in Russia?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile