Export Tutorial, Crescere nei Mercati Esteri

Export Tutorial, Crescere nei Mercati Esteri
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • Incoterms 2020 Download
  • Franchise Expo West
  • Export Smart Summit

17 Marzo 2020
Categoria: Tutorial

In questi giorni di profonda incertezza dobbiamo cercare di mantenere la lucidità e di guardare con fiducia al futuro. Chi fa impresa e non ha mai fatto export può iniziare a formarsi e quando tutto sarà finito, iniziare ad applicare nella pratica quanto appreso. Aprirsi ai mercati esteri è un processo che richiede tempo, costanza e conoscenza. Con una serie di tutorial, cercheremo di rispondere a tante semplici domande che l’imprenditore si pone ogni quando guarda ad uno sviluppo oltre confine.

VORREI CREARE PIU’ VALORE PER LA MIA IMPRESA…MA COME?

Se il mercato interno non ti permette di crescere come vorresti, se i tuoi fattori produttivi non sono pienamente utilizzati, se hai grinta, visione e desiderio di conquistare nuovi mercati, l’obiettivo per il prossimo futuro, sarà quello di rendere la tua impresa internazionale.

Ci sono diversi modi e percorsi per farlo.

Il mondo va alla velocità della luce, ed alle tecniche tradizionali e professionali che hai fin qui utilizzato, dovrai anche affiancare competenze e strategie di sviluppo digitale. Il cambiamento è in atto da anni e non puoi non seguirlo se non vuoi essere tagliato fuori già prima di iniziare a raggiungere nuovi traguardi.

Ricorda questa regola: Off-line + On-line.

DOVREI TROVARE NUOVI MERCATI

Esatto! la risposta è super corretta: dovrai trovare nuovi mercati ossia internazionalizzare la tua impresa!

Attenzione!

Il percorso non sarà affatto in discesa, sarà una maratona e sulla tua strada troverai avversari pronti a non concederti il passo ed altri che ostruiranno il tuo cammino, in modo più o meno sportivo! Dovrai pertanto arrivare preparato all’appuntamento agonistico, perché di agonismo si tratta quando si compete nel mondo.

Ci vorrà tempo ma se avrai capacità, determinazione e resilienza, le soddisfazioni ti ripagheranno di tutti i sacrifici fatti.

Ricorda il tuo obiettivo principale sarà: creare valore, per te e la tua famiglia, per la tua impresa, per i tuoi collaboratori e per tutti coloro che ruotano intorno a te. È una bella responsabilità, lo sappiamo, per questo vogliamo affiancarti ed evitare che tu possa commettere errori in grado di compromettere il tuo cammino e di allontanarti dall’obiettivo principale.

MA SONO PRONTO PER “EXPORTARE”?

Ottima domanda!

Il nostro consiglio è quello di procedere per piccoli passi. Occorre prima di tutto allenamento e per farlo devi seguire una preparazione ad hoc. Prima di misurare le tue performance dovrai valutare il punto di partenza attraverso quello che definiamo: Export Check-Up. Prova a rispondere a poche semplici domande:

a) Sono davvero pronto per affrontare i mercati esteri?

b) I miei prodotti e servizi sono in grado di attirare l’attenzione dei buyers e/o dei consumatori finali?

c) Ho le capacità imprenditoriali ed una sufficiente cultura di internazionalizzazione?

d) Conosco gli elementi basici della contrattualistica internazionale, del marketing, del digitale, delle dogane, della fiscalità o degli strumenti finanziari a sostegno dei miei progetti?

e) Ho le risorse finanziarie, manageriali ed organizzative, per supportare le mie strategie di internazionalizzazione?

f) Conosco i miei punti di forza e di debolezza? E quelli della concorrenza?

Bene queste sono solo una parte delle domande che dovrai porti, altre ne usciranno più avanti, durante il percorso, ma se avrai risposto a queste ti troverai sicuramente un passo avanti. Non dimenticare queste risposte, annotale perché serviranno a completare quello che definiamo: Export Plan.

Fonte: a cura di Exportiamo, di Alessio Gambino, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Franchise international Expo - NY
  • Bando Regione Veneto
  • Export Smart Summit
  • Bonus Pubblicità 2020