Exor Investe 150 Mila Euro nelle Startup più Promettenti d’Italia

Exor Investe 150 Mila Euro nelle Startup più Promettenti d’Italia
Pubblicità
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Incoterms 2020 Download
  • Vuoi esportare in Spagna?

31 Marzo 2022
Categoria: Startup & Innovazione

Exor Seeds, il braccio operativo della holding della famiglia Agnelli, investirà in conto capitale e offrirà supporto ai giovani imprenditori per sviluppare nuove imprese innovative.

Exor ha comunicato il lancio di una nuova iniziativa che prevede l’investimento in società di nuova costituzione, con l’obiettivo di aiutare a sviluppare le imprese più promettenti del nostro Paese.

L’iniziativa viene da Exor Seeds, il ramo operativo della holding della famiglia Agnelli dedicato al venture capital, che investirà in startup offrendo un finanziamento in conto capitale di 150 mila Euro. Le altre modalità di intervento di Exor Seeds prevedono un processo decisionale efficiente, termini contrattuali vantaggiosi per l’imprenditore, e nessuna richiesta di rappresentanza nei consigli di amministrazione delle società neocostituite, afferma una nota.

La holding spiega che l’iniziativa, in linea con l’obiettivo di Exor di “costruire grandi imprese“, intende aiutare giovani imprenditori a sviluppare nuove società innovative: “Il programma mira a liberare il grande potenziale dell’ecosistema italiano della tecnologia, che è in rapida crescita, aiutando il Paese a svolgere un ruolo proporzionale alla sua dimensione economica, anche grazie all’ampio bacino di talenti di cui dispone. Crediamo che l’Italia si trovi a un punto di svolta: emergono casi di successo, che a loro volta alimentano altri progetti, rafforzando lo sviluppo del network dei founders. Molti professionisti italiani che hanno maturato esperienze della Silicon Valley sono ritornati nel Paese per lanciare nuove startup e sostenere altri giovani imprenditori“, continua Exor, affermando che “programmi universitari stanno inoltre attraendo ulteriori talenti dall’estero. Diversi incubatori sono stati avviati di recente per sostenere imprenditori di società in fase pre-seed, tra cui Vento, il programma di venture origination di Exor. L’Italian Tech Week e altri eventi riuniscono investitori e imprenditori da tutto il mondo, ispirando i giovani a sviluppare progetti più ambiziosi“.

Diego Piacentini, Presidente di Exor Seeds, ha dichiarato: “Quanto conta la velocità nel mondo degli affari? Dipende, ma certamente è determinante quando si tratta di finanziare nuove iniziative imprenditoriali in fase iniziale. Oltre a essere veloci bisogna anche accettare il rischio di fallire, perché il prossimo unicorno italiano nascerà proprio da un mix di coraggio e di energia. Qualcosa che al sistema imprenditoriale italiano è mancato, e che Exor Seeds intende ora cambiare“.

Noam Ohana, Managing director di Exor Seeds ha infine commentato: “L’ecosistema italiano delle startup si trova nella stessa posizione in cui erano i più importanti paesi europei 5-7 anni fa; oggi siamo a un punto di svolta. Stanno cambiando le attitudini e le ambizioni. La qualità degli imprenditori che stiamo sostenendo è davvero notevole. Invitiamo ogni imprenditore italiano che sta costruendo il suo sogno a mettersi in contatto con noi“.

Spazio quindi ai giovani startupper ed alle loro idee più promettenti.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Vuoi esportare in Spagna?
  • Esportare in Brasile