A tavola vince il Made in Italy: 2016 verso un nuovo record!

A tavola vince il Made in Italy: 2016 verso un nuovo record!
Pubblicità
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Incoterms 2020 Download

18 Luglio 2016
Categoria: Food & Beverage

36,9 miliardi di euro, a tanto ammonta il record storico di export del comparto agroalimentare italiano registrato solo dodici mesi fa e che ha premiato la strategia di promozione commerciale portata avanti dall’esecutivo del Belpaese, che si è con concentrata in particolare sul mercato USA (+65%).

A quanto pare però il 2016 appare destinato a far segnare un ulteriore record per il nostro Food&Beverage perché, secondo la Coldiretti, nei primi sei mesi dell’anno è già cresciuto del 12,1% su base tendenziale.

A ritmo più veloce vanno gli affari con Paesi UE (+13,6%) che assorbono circa i 2/3 del fatturato complessivo del comparto ma l’aumento dell’agroalimentare è rilevante anche fuori dai confini comunitari (+9,6%).

In ripresa anche le vendite verso la Russia (+11,5%) dove tuttavia i livelli odierni sono decisamente più bassi a causa dell’embargo nei confronti di formaggi, carne, salumi e ortofrutta circa 2 anni fa.

Infine il commento del Presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo che ha spiegato le ragioni del boom: “Non si è mai consumato così tanto Made in Italy alimentare nel mondo certamente per le condizioni economiche positive dovute alla ripresa internazionale e ai tassi di cambio favorevoli su mercati importanti come quello statunitense ma anche perché l’Italia ha saputo cogliere l’opportunità di Expo per raccontare al mondo il modello agroalimentare e i suoi valori unici”

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Esportare in Brasile