Nel 2016 è boom di turisti in Italia, Spagna e Portogallo

Nel 2016 è boom di turisti in Italia, Spagna e Portogallo
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Incoterms 2020 Download
  • Voucher Internazionalizzazione-Invitalia
  • Esportare nei paesi arabi
  • HongKong
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?

31 Agosto 2016
Categoria: Turismo & Cultura

Italia, Spagna e Portogallo - tre Paesi noti per le loro fragilità economiche - hanno un motivo per sorridere. In effetti secondo i dati di Forward Keys relativi alle prenotazioni dei voli le tre realtà mediterranee stanno guadagnando terreno ed appeal (in ambito turistico) soprattutto nei confronti di Francia e Turchia che, nei primi sette mesi del 2016, hanno perso rispettivamente il 5,4% ed il 15% dei passeggeri.

Fattore determinante è senza dubbio l’ascesa degli attentati terroristici che hanno colpito i due Paesi e che stanno spingendo i turisti a deviare le proprie attenzioni su altre destinazioni considerate come meno pericolose. Anche il recente annuncio della compagnia irlandese Ryanair di voler investire 1 miliardo per promuovere la propria crescita nel Belpaese può dare una ulteriore spinta al turismo Made in Italy, che secondo il World Travel & Tourism Council potrebbe addirittura crescere tra il 20 e il 30% rispetto al 2015.

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • hong kong
  • Voucher Internazionalizzazione-Invitalia
  • Esportare in Canada
  • Esportare nei paesi arabi
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Digital Transformation
  • Esportare in Brasile