Dondup, dalle Marche ai mercati asiatici

Dondup, dalle Marche ai mercati asiatici
Pubblicità
  • Incoterms 2020 Download

05 Ottobre 2016
Categoria: Moda & Accessori

Dondup, azienda marchigiana di abbigliamento uomo-donna casual chic, chiuderà il proprio fatturato a 55 milioni di euro nel 2016 (in crescita rispetto ai 51 milioni dell’anno precedente). L’ambizioso obiettivo dell’azienda è quello di crescere fino a 90 milioni di euro entro il 2020 e per farlo dovrà portare nell’arco di quattro anni il proprio export ad almeno il 50% del fatturato aziendale.

L’azione dell’azienda si orienterà dunque verso la ricerca di una presenza diretta e qualificata in alcuni mercati chiave fra cui Francia, Regno Unito, USA e (soprattutto) mercati asiatici. Oggi Dondup può contare su 800 punti vendita plurimarca (circa 200 nei Paesi scandinavi) che dovrebbero superare quota 1000 già alla fine del 2017.

L’a.d. Marco Casoni, intervistato da “La Repubblica”, ha spiegato che “per crescere all’estero l’azienda dovrà affrontare varie trasformazioni e nuove sfide ed anche il contenuto creativo che i modaioli definiscono contemporary, molto legato a un gusto decisamente italiano, dovrà adeguarsi al salto di qualità che ci proponiamo di attuare per il marchio pensando soprattutto alle esigenze della clientela asiatica”.

La strategia di penetrazione del mercato asiatico si concentrerà inizialmente su quattro Paesi (Giappone, Corea del sud, Cina e Hong Kong) e si potrebbe avviare grazie a delle partnership con solidi imprenditori locali.

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Simest
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Come Operare in Modo Sicuro in Russia?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile