Ad Hong Kong va a ruba la cosmetica Made in Italy

Ad Hong Kong va a ruba la cosmetica Made in Italy
Pubblicità
  • Voucher Internazionalizzazione-Invitalia
  • Incoterms 2020 Download

17 Novembre 2016
Categoria: Health & Care

Il settore della cosmetica Made in Italy è sempre più rivolto verso i mercati esteri ed a dimostrarlo vi è l’incremento dell’export nel 2015 che è arrivato al +14,2% avvicinandosi a raggiungere una quota complessiva pari a 4 miliardi di euro. Una grossa mano alle nostre vendite oltreconfine è stata data dai mercati asiatici che hanno acquistato cosmetici italiani per oltre 700 milioni di euro registrando un incremento, rispetto al 2014, di quasi il 20%.

Hong Kong si è confermato come primo mercato di sbocco dell’area con un valore di 148 milioni di euro (+32%) con oltre 68 milioni di euro legati alla profumeria alcolica e quasi 66 milioni di euro ai prodotti per il corpo. Meno importanti in termini di valore (4,8 milioni di euro), ma interessanti per le loro dinamiche, sono poi prodotti per il trucco, quadruplicati in valore nell’ultimo anno.

In questi giorni (15-18 novembre), proprio ad Hong Kong, si sta svolgendo una importante manifestazione del settore - Cosmoprof Asia - seconda kermesse al mondo dedicata alla cosmesi dopo Cosmoprof Worldwide Bologna. L’evento, che dispone di due quartieri espositivi, accoglierà:

  • 2.700 espositori internazionali;
  • 23 collettive nazionali;
  • oltre 60.000 visitatori;

A rappresentare il Belpaese vi saranno 109 aziende italiane, 59 delle quali associate a Cosmetica Italia, l’associazione delle imprese cosmetiche, aderente a Confindustria, che riunisce circa 500 aziende rappresentative del 95% del mercato cosmetico italiano.

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Simest
  • Esportare in Canada
  • Voucher Internazionalizzazione-Invitalia
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Come Operare in Modo Sicuro in Russia?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile