L'Italian Golden Town: il design italiano che incanta la Cina

L'Italian Golden Town: il design italiano che incanta la Cina
Pubblicità
  • Esportare negli USA
  • Incoterms 2020 Download

12 Maggio 2017
Categoria: Real Estate & Infrastrutture
Paese:  Cina

Il progetto preliminare realizzato da Fima, celebre studio d’architettura italiano, è stato selezionato nella città di Zibo, provincia dello Shandong, per la realizzazione dell’Italian Golden Town, uno dei più grandi e importanti complessi commerciali e residenziali di tutta la Cina.

Un successo considerevole per lo studio di architettura e design con sede ad Osimo (Ancona) che nel corso degli anni ha maturato un’esperienza importante su progetti di medie e grandi dimensioni, oltre che in Cina, anche in Iraq, Iran e Libia.

La proposta è stata scelta al termine di una accurata selezione da parte della proprietà del complesso, tra le principali società cinesi attive nell’industria mineraria.

L’Italian Golden Town è un progetto vastissimo e sarà composto di una vera e propria città italiana dello shopping, un hotel a cinque stelle, un’area ricreativa per bambini, uno shopping mall per l’oro e i gioielli, due torri per uffici e due torri residenziali che sono stati integrati fra loro grazie ad un uso sapiente di forme e materiali.

A commentare il successo italiano ci sono le parole di Maurizio Andreoli: “La Cina guarda all’architettura italiana con grande ammirazione: per questo è importante riuscire a integrare la loro cultura con il nostro modo di vedere e vivere l’architettura. Il borgo italiano è difficile da ricreare se non con un’attenta analisi dello spazio e delle proporzioni delle nostre città, che sono dei capolavori non sempre valorizzati. Abbiamo ripreso le proporzioni, i decori, l’estrema varietà di stili e li abbiamo riproposti: questa soluzione è stata vincente”.



Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile