Veneto: Bando internazionalizzazione 2020 per le PMI di Vicenza

Veneto: Bando internazionalizzazione 2020 per le PMI di Vicenza
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • Incoterms 2020 Download
  • Export Smart Summit
  • Sito Web
  • CIIE - 2020
  • Simest
  • Vuoi esportare  in Germania e nei Paesi di lingua tedesca?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?

28 Agosto 2020
Categoria: Finanziamenti, Incentivi ed Assicurazioni

A partire dal 2 settembre 2020 è possibile presentare domanda di partecipazione al bando internazionalizzazione 2020, promosso dalla Camera di Commercio di Vicenza per supportare le imprese del territorio nella ripresa dei rapporti commerciali con l’estero.

Con provvedimento della Giunta n. 83 del 28 luglio 2020, la Camera di Commercio di Vicenza ha approvato il bando internazionalizzazione 2020, il quale mira a potenziare la propensione all’internazionalizzazione delle imprese locali. Nel contesto attuale risulta più difficile valutare nuove opportunità d’affari oltre confine, occorre pertanto un supporto nelle fasi di ricerca e analisi di nuove possibilità di business e nell’individuazione di nuovi mercati di sbocco.

A chi è rivolto

Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese (MPMI) con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Vicenza. Inoltre, è richiesto che l’attività svolta dai soggetti beneficiari rientri tra quelle sottoelencate:

C – Attività Manifatturiere, con esclusione del codice 10.2 «Lavorazione e conservazione di pesce, crostacei e molluschi»;

D - Fornitura Di Energia Elettrica, Gas, Vapore E Aria Condizionata;

E - Fornitura Di Acqua; Reti Fognarie, Attività Di Gestione Dei Rifiuti E Risanamento;

F – Costruzioni;

G - Commercio All’ingrosso E Al Dettaglio; Riparazione Di Autoveicoli E Motocicli, con esclusione dei codici 46.38.1 «Commercio all’ingrosso di prodotti della pesca freschi» e 46.38.2 «Commercio all’ingrosso di prodotti della pesca congelati, surgelati, conservati, secchi»;

H - Trasporto E Magazzinaggio;

I - Attività Dei Servizi Di Alloggio E Di Ristorazione;

J - Servizi Di Informazione E Comunicazione;

M - Attività Professionali, Scientifiche E Tecniche;

N - Noleggio, Agenzie Di Viaggio, Servizi Di Supporto Alle Imprese;

R - Attività Artistiche, Sportive, Di Intrattenimento E Divertimento.

Progetti ammissibili a contributo

I progetti presentati per ricevere i contributi previsti dal bando devono essere realizzati da soggetti inseriti nel catalogo fornitori del portale innoveneto (o in alternativa devono dimostrare una comprovata esperienza nel campo dell’internazionalizzazione) e devono riguardare attività inserenti uno o più servizi tra quelli riportati nel seguente elenco:

a) Servizi di consulenza relativi al sostegno del commercio internazionale;

b) Acquisto o noleggio di beni e servizi strumentali funzionali allo sviluppo dell’export;

c) Locazione e allestimento di spazi espositivi;

d) Costi per la partecipazione finalizzata a incontri d’affari con buyer esteri.

Non possono invece concorrere al computo delle spese del progetto costi per servizi quali:

a) Soggiorno, viaggio e rappresentanza;

b) Produzione di campionature;

c) Servizi di consulenza specialistica relativi alle ordinarie attività amministrative aziendali o commerciali;

d) Servizi per l’acquisizione di certificazioni non direttamente collegate all’attività di vendita all’estero;

f) Servizi di supporto e assistenza per adeguamenti a norme di legge.

Entità del contributo

Il contributo erogato è pari a 2.000 Euro a fronte di un progetto con costi minimi pari a 4.000 Euro. Inoltre, ai soggetti beneficiari in possesso del rating di legalità viene riconosciuto un bonus di 200 Euro oltre a quanto previsto di norma dal bando.

Modalità e tempi di presentazione della domanda

Le domande di partecipazione al bando devono essere presente esclusivamente in modalità telematica, e possono essere inviate a partire dal giorno 2 settembre 2020 alle ore 10 e fino al 21 settembre 2020 alle ore 21, salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi disponibili.

IBS Italia è una società di TEM per la fornitura di servizi di consulenza all’internazionalizzazione accreditata presso il MISE, nonché registrata sul portale innoveneto all’interno del “catalogo fornitori”. Per maggiori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo info@ibsitalia.biz o chiamare al numero 06 5919749.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Export Smart Summit
  • Sito Web
  • CIIE 2020
  • Simest - Ibs italia
  • Vuoi esportare  in Germania e nei Paesi di lingua tedesca?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?