HOMI 2020: Le Nuove Tendenze del Design e Lifestyle

HOMI 2020: Le Nuove Tendenze del Design e Lifestyle
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • Incoterms 2020 Download
  • Franchise Expo West
  • Export Smart Summit
  • Sito Web
  • Contributo Export
  • CIIE - 2020
  • Simest

31 Gennaio 2020
Categoria: Design

Dal 24 al 27 gennaio si è tenuto in Fiera Milano (Rho) HOMI, il Salone degli stili di vita, tra le più importanti vetrine internazionali per il design e l’artigianato Made in Italy.

All’edizione 2020 appena conclusa hanno partecipato circa 600 espositori, dei quali il 19% proveniente dall’estero, in particolare da Paesi europei come Germania, Francia, Spagna e Portogallo e da Corea del Sud e Giappone tra i Paesi esteri.

Il focus dell’edizione è stato sul settore home hospitality, che registra un trend in ascesa legato alla crescente domanda di ambienti confortevoli e funzionali nell’era delle case condivise e del B&B globalizzato. Questa nuova esigenza sfida i progettisti a ideare nuovi stili e nuove logiche di fruizione degli ambienti, che devono essere in grado di ospitare persone provenienti da ogni parte del mondo.

L’organizzazione della fiera, in partnership con ICE Agenzia ha attivato un’efficiente processo di scouting, che ha portato in fiera oltre 500 buyer internazionali, provenienti da 65 Paesi tra cui Russia, Stati Uniti, Cina, Canada, Spagna e Giappone.

Tra i temi al centro dell’edizione, la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente sono sicuramente quelli maggiormente diffusi e attuali. Infatti, sono molte le aziende che stanno innovando e progettando nuovi prodotti eco sostenibili, spesso derivanti da materie prime naturali o anche riciclate.

Anche i buyer stranieri riflettono queste nuove tendenze, ricercando sempre più prodotti con caratteristiche quali eco sostenibilità, qualità ed eccellenza. Tuttavia, emerge come in ogni Paese i desideri e gli oggetti che rappresentano l’esclusività in materia di design per l’abitabilità possono essere completamente differenti a seconda del mercato preso in analisi.

Da questo scaturisce come siano elevate le opportunità di entrata nei mercati internazionali anche per le piccole aziende di design, che grazie agli strumenti digitali possono potenzialmente raggiungere qualsiasi parte del mondo. È necessario però non dimenticare l’importanza dei negozi fisici e delle manifestazioni fieristiche, che continuano a rappresentare opportunità uniche di far toccare con mano la qualità dei materiali e far conoscere dal vivo le caratteristiche dei prodotti.

Fonte: a cura di Exportiamo, di Valeria Gambino, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Franchise international Expo - NY
  • Bando Regione Veneto
  • Export Smart Summit
  • Sito Web
  • Export Up
  • Finanziamenti Agevolati - Simest
  • CIIE 2020
  • Simest - Ibs italia