Casar, il pomodoro Made in Italy va a caccia di dollari

Casar, il pomodoro Made in Italy va a caccia di dollari
Pubblicità
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Incoterms 2020 Download

08 Luglio 2016
Categoria: Food & Beverage

Un pezzo di Sardegna è pronto a raccogliere una nuova ed entusiasmante sfida proveniente dai mercati internazionali. E’ il caso della Casar, unica industria conserviera della Sardegna che dal 1962 trasforma esclusivamente pomodori coltivati localmente.

Casar da oltre 50 anni è dunque sinonimo di eccellenza Made in Italy e commercializza anche i prodotti a marchio Antonella, presenti in tutti gli 80 Eataly sparsi per il mondo.

All’estero il prodotto Casar viene esportato già in molti Paesi (Canada, Brasile, Regno Unito, Belgio, Francia, Danimarca, Germania, Russia, Corea del Sud, Singapore, Emirati Arabi, Filippine, Australia e Giappone) ma oggi le esportazioni valgono meno del 10% del fatturato pari a 36 milioni di euro nel 2015.

La presenza sul mercato statunitense è ancora piuttosto ridotta e per questo l’azienda sarda ha messo nel mirino l’obiettivo di raddoppiare la produzione e puntare forte sul mercato a stelle e strisce già dai prossimi mesi. Per arrivare meglio sui mercati stranieri, l’azienda di Serramanna è intenzionata a puntare anche sulla produzione dei sughi pronti.

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Esportare in Brasile