I Trend della Logistica nel 2020

I Trend della Logistica nel 2020
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • What Buyers Want
  • Incoterms 2020 Download

10 Febbraio 2020
Categoria: Dogane e Supply Chain

Il settore della logistica continua a subire un entusiasmante processo di trasformazione guidato dalla tecnologia e sostenuto da miglioramenti nell’apprendimento e nell’analisi dei dati, nell’infrastruttura dei sistemi distribuitivi e nelle pratiche di sicurezza informatica. Lo spazio logistico si appresta ad assumere un ruolo guida nella rivoluzione digitale globale.

Le società di logistica puntano sulle nuove tecnologie, adottando misure per introdurre pratiche più sicure e sostenibili e per rimanere al passo con la trasformazione tecnologica dell’industria. Come sempre i clienti regnano sovrani e le aziende si apprestano a soddisfare le loro esigenze, cercando di garantire una visibilità completa del trasporto lungo tutta la catena di approvvigionamento. Con l’avvicinarsi del passaggio alla catena di fornitura digitale, i leader del settore stabiliscono un quadro per l’Industria 4.0 che modernizzerà tutti gli aspetti nell’ambito della logistica.

In particolare, la maggior parte degli investimenti continua ad essere mantenuta e rafforzata in quattro aree chiave: business intelligence, gestione dei trasporti, gestione del magazzino e visibilità della catena di fornitura. Infatti, in un settore in cui è necessario sostenere ingenti spese per offrire visibilità nella catena di approvvigionamento con l’introduzione della blockchain, le aziende preferiscono mantenere un basso profilo di rischio e seguire linee di investimento esistenti. La spinta verso una maggiore visibilità, sta diventando un requisito chiave: con il boom dell’e-commerce la possibilità di fornire informazioni sulla spedizione in real-time risulta essere un must per i clienti, abituati a poter guardare un’app e sapere cosa sta succedendo, vedere dove si trovano i loro prodotti ed avere la capacità di intervenire e prendere altri accordi.

Le aziende investono nelle “Information Technologies” (IT)

I reparti IT dei fornitori di servizi logistici vedono ogni anno una buona parte dei budget annuali assegnati alle loro esigenze e ritrovano nella differenziazione, una delle principali forze. Man mano che il mercato diventa sempre più saturo di soluzioni tecnologiche simili, le aziende stanno spendendo per potersi distinguere. Al momento, a guidare la “distruzione tecnologica” della logistica, ci sono principalmente 3 fenomeni: le tecnologie di Artificial Intelligence (AI), la Blockchain, e, a seguire, l’introduzione delle Internet of Things. L’intelligenza artificiale ha iniziato ad incidere sul settore della logistica, con innovazioni come veicoli autonomi, che mirano ad automatizzare le azioni che richiedono tempo e a risparmiare denaro. Molte aziende tecnologiche (ad esempio Google, Amazon) sono fortemente investite in questa tecnologia e sono leader nel settore.
La blockchain, dal canto suo, sta rendendo la logistica più efficiente e trasparente, facilitando il monitoraggio delle spedizioni, i contratti globali e l’elaborazione dei pagamenti in tutto il settore. La maggior parte delle aziende ripongono fiducia nel suo potenziale, a breve e lungo termine. L’implementazione dell’IoT (Internet of Things) apre le informazioni lungo la catena di fornitura, con le parti interessate interne ed esterne in grado di accedere a un insieme di messaggi importanti, con conseguente riduzione dei costi e miglioramento dell’efficienza attraverso le reti di deposito e distribuzione. I sentimenti a breve termine intorno alle architetture IoT sono favorevoli in quanto il loro potenziale migliora la visibilità delle attività quotidiane fornendo dati di serie temporali sulle variabili del processo di produzione ed aprendo la possibilità alla pianificazione dinamica del percorso e alla sincronizzazione della domanda. I dispositivi lungo la catena saranno in grado di produrre un flusso di dati ancora più ricco che invierà segnali in tempo reale per innescare un’ampia varietà di eventi.

L’ascesa di soluzioni di stoccaggio e di trasporto più flessibili nel settore della logistica, continuerà ad incentivare le aziende ad adottare tecnologie innovative e mirate verso ad obiettivi di efficienza ed efficacia. Tuttavia, non tutte le imprese hanno il talento o l’esperienza necessari per potersi muovere con la stessa velocità dei leader del settore. In questo senso, coltivare una cultura accessibile della tecnologia e dei dati è un talento necessario per una maggiore adozione delle principali pratiche basate sui dati.

La gestione di una logistica efficiente è elemento differenziante soprattutto nei processi di internazionalizzazione e di crescita oltre confine. Per le imprese italiane, anche grazie alla tecnologia, è possibile uscire dalle comode logiche ex-works e fornire al cliente finale oltre ai prodotti un valido servizio legato anche alla consegna dei prodotti, in grado di valorizzare ulteriormente il proprio brand rispetto ai competitor.

Fonte: a cura di Exportiamo, di Giulia Rocchetti, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Franchise international Expo - NY
  • What Buyers Want
  • Fare Business in Israele
  • GreenHillAdvisory
  • Wine Export Management
  • Export Sales Management e Commercio Internazionale
  • Business Tour - Israele
  • EU-Startups Summit