Regione Piemonte: Bando Progetti Integrati di Filiera (PIF) 2022

Regione Piemonte: Bando Progetti Integrati di Filiera (PIF) 2022
Pubblicità
  • Esportare negli USA
  • Incoterms 2020 Download

24 Gennaio 2022
Categoria: Finanziamenti, Incentivi ed Assicurazioni

La Regione Piemonte ha predisposto un bando per favorire la partecipazione delle PMI piemontesi a Progetti Integrati di Filiera (PIF), percorsi di internazionalizzazione volti ad incrementare lo sviluppo e il consolidamento della loro presenza sullo scenario internazionale.

Il progetto mira a sostenere il livello di internazionalizzazione promuovendo e rafforzando la presenza competitiva a livello internazionale delle aziende appartenenti a 8 filiere produttive di eccellenza del territorio piemontese.

Soggetti beneficiari

Possono partecipare tutte le PMI (come definite dall’Allegato 1 del regolamento UE n.651/20142) che abbiano i seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

  • sede o unità locale operativa in Piemonte;
  • siano iscritte da almeno un anno al Registro delle Imprese piemontese;
  • possiedano almeno un bilancio chiuso e approvato;
  • abbiamo un’attività prevalente coerente con la filiera del progetto;
  • non siano classificabili come “imprese in difficoltà” (Reg. UE 651/14 art.2 punto 18).

Le 8 filiere interessate sono:

  • Aerospazio;
  • Automotive e trasporti;
  • Meccatronica;
  • Clean tech/Green building;
  • Salute e benessere;
  • Tessile;
  • Agroalimentare;
  • Abbigliamento/Alta gamma/Design

Spese ammissibili

Ogni progetto PIF prevede delle spese ammissibili specifiche, volte alla realizzazione di attività di investimento destinato ad un particolare target. Gli investimenti, a scopo esemplificativo e non esaustivo, potranno essere:

  • Workshop;
  • B2B;
  • Study Tour;
  • Visite aziendali;
  • Assistenza continuativa e percorsi individuali;
  • Partecipazioni collettive a fiere internazionali;
  • Business convention sia in modalità fisica che virtuale.

Tipo di agevolazione

Le PMI che verranno ammesse ai PIF godranno di un’agevolazione consistente nella riduzione dei costi di partecipazioni agli investimenti proposti per ogni progetto. L’ammontare della riduzione verrà quantificata a posteriori per ogni azione alle quale le PMI hanno dato adesione.

Il valore massimo dell’agevolazione per la prima annualità è stabilito in 15.000 € ad impresa per ogni PIF a cui partecipi.

Per la prima annualità l’abbattimento della quota di partecipazione aziendale alla singola attività di investimento sarà totale, fino a un massimo di 8.000,00€ ad iniziativa.

Nel caso l’iniziativa superi la quota di partecipazione, solo la parte eccedente gli €8.000 sarà a carico dell’azienda.

Presentazione delle domande

La presentazione della domanda dovrà avvenire telematicamente con autenticazione tramite certificato digitale.

La compilazione della domanda telematica sarà attiva dalle ore 9 del 18 gennaio 2022 fino al 10 febbraio 2022.

Se desideri ricevere maggiori informazioni o assistenza nella compilazione della domanda, oppure sei alla ricerca di un TEM o Digital TEM, compila questo form o chiama al numero 06 5919749.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile