Incentivi per lo Sviluppo delle Startup della Sardegna

Incentivi per lo Sviluppo delle Startup della Sardegna
Pubblicità
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Incoterms 2020 Download

30 Agosto 2022
Categoria: Finanziamenti, Incentivi ed Assicurazioni

Fino al 31 dicembre 2022 per le startup sarde è possibile presentare domanda per richiedere i nuovi incentivi per sostenere la creazione e l’avvio di realtà imprenditoriali competitive sui mercati.

La misura prevede un contributo a fondo perduto per micro e piccole imprese, costituite da non più di 36 mesi, che potrà coprire fino al 90% dei costi sostenuti per progetti che dovranno rientrare tra un importo minimo di 15.000 Euro e un massimo di 100.000 Euro. La cifra esatta dell’agevolazione viene definita in base alla portata innovativa del progetto proposto e dal grado di rischio.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di incentivi le micro e piccole imprese (MPI) così come definite nell’Allegato 1 al Regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione europea.

Le imprese richiedenti possono operare in qualsiasi settore economico ma dovranno risultare regolarmente costituite come società di capitali, anche in forma cooperativa, da non più di 36 mesi al momento della presentazione della domanda. Dovranno inoltre presentare un piano di avvio caratterizzato da significativi elementi di innovatività.

Tipo di agevolazione

L’importo dell’aiuto, che non può comunque superare la misura massima del 90% del totale dei costi del piano di utilizzo dell’incentivo approvato, è variabile. Esso viene determinato in base ai seguenti fattori:

  • Portata innovativa dell’iniziativa;
  • Grado di rischio dell’iniziativa;
  • Impatto sociale/ambientale;
  • Impatto sulle pari opportunità;
  • Impatto territoriale;
  • Rispondenza alle finalità e alle aree di specializzazione individuate nella Strategia regionale di specializzazione intelligente.

Progetti finanziabili

Alle imprese che intendono richiedere l’incentivo viene richiesto di presentare un business plan incentrato sul completamento o sulle successive fasi di sviluppo di un nuovo prodotto, servizio o processo innovativo. L’idea deve essere frutto di conoscenze e di un lavoro originale e deve essere condotto già in una fase avanzata tale da poter essere dimostrato per una valutazione di merito.

I progetti devono essere accompagnati dal piano di utilizzo dell’incentivo che deve avere una durata massima di un anno, con un costo che va dai 15.000 Euro ai 100.000 Euro. Qui dovranno essere dettagliate tutte le attività finalizzate al raggiungimento degli obiettivi prefissati nel business plan.

Presentazione delle domande

Le richieste di contributo possono essere compilate e inviate per via telematica fino alle ore 12:00 del 31 dicembre 2022. Lo sportello potrebbe comunque essere chiuso per esaurimento anticipato delle risorse a disposizione.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Esportare in Brasile