Vola l'Export Orafo che Spinge l'Acceleratore sull'Innovazione

Vola l'Export Orafo che Spinge l'Acceleratore sull'Innovazione
Pubblicità
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Incoterms 2020 Download

20 Aprile 2022
Categoria: Moda & Accessori

I numeri dell’industria orafa nel 2021 registrano una performance molto positiva, con export in aumento a quota 7,5 miliardi di Euro e previsioni di crescita per il 2022 incoraggianti nonostante la guerra in Ucraina.

Secondo il report del Club degli Orafi-Intesa Sanpaolo, il 2021 è stato un ottimo anno per il comparto con performance economiche e stime di crescita ampiamente positive. Inoltre, lo studio ha evidenziato come il 2021 sia stato anche un anno di svolta per il settore orafo con interessanti spinte verso l’innovazione, in primis quella digitale.

Tra le novità più interessanti spicca il progetto Vivi Oro, una piattaforma digitale che promuove le aziende del territorio aretino, il distretto orafo più grande d’Europa, e che il presidente della sezione Orafi di Confindustria Arezzo ha illustrato dicendo “un’idea nata durante la pandemia, che abbiamo sviluppato con i colleghi della consulta di Arezzo, con Confartigianato e Cna e il sostegno della Camera di Commercio. Vogliamo far riscoprire soprattutto ai giovani il valore e la bellezza della nostra oreficeria, far tornare il gusto di entrare in gioielleria. E potrà essere ampliato anche oltre la Toscana”.

Sono molte anche le aziende orafe che puntano sul digitale non solo come mezzo di vendita, ma anche e soprattutto come strumento di relazione con il cliente, come nel caso di Gismondi 1754, il cui amministratore Massimo Gismondi ha dichiarato “A metà febbraio abbiamo già superato le vendite del primo trimestre 2021, per noi il sito e i social non sono solo canali di vendita, ma di relazione con i clienti: la nostra customer experience può essere vissuta anche in ambiente digitale, dando la possibilità di dar vita al proprio gioiello, interagendo con i nostri creativi anche tramite Whatsapp o Zoom, e a prescindere dal prezzo”.

Altre aziende invece puntano sul digitale integrandolo e conciliandolo con il savoir faire artigianale che contraddistingue le realtà orafe italiane, come ha dichiarato Marco Bicego, fondatore dell’omonimo marchio: “Puntiamo anche sulla ricerca di nuove estetiche tecniche, stando sempre attenti però a conciliarle con il nostro savoir faire artigianale. Sul fronte della formazione abbiamo investito assumendo e formando nuove maestranze a rinforzo del nostro processo produttivo e introducendo in azienda profili e competenze per gestire data analytics, art creation e comunicazione”.

Anche Unoaerre, azienda del territorio aretino, sta investendo in formazione e innovazione dei processi produttivi, che ha dichiarato: “La richiesta sempre crescente in termini di volumi e qualità ci ha spinto a valutare nuovi processi e macchinari, in parallelo con uno scouting continuo per reperire personale qualificato da inserire in azienda, che ci permetterà di creare un polo manifatturiero unico nel suo genere, consolidando la nostra posizione. In Italia spesso non riusciamo a valorizzare a pieno il nostro saper fare. Dovremo prendere coscienza delle nostre capacità e per poi saperle vendere ed evolverle come è successo nel mondo della moda”.

Anche Roberto Coin, fondatore dell’omonimo marchio veneto è d’accordo: “Il successo che stiamo vivendo oggi si basa di certo sulla nostra capacità di reazione, sulla digitalizzazione, innovazione e formazione, ma è anche figlio di un momento fortunato del settore, durante il quale le aziende preparate hanno raggiunto buoni risultati e quelle molto preparate ne hanno raggiunti di ottimi. Questo momento fortunato non durerà per sempre e per costruire futuro dovremo puntare sulla qualità, sulla tracciabilità e sul servizio. E infine dovremo fare una autocritica intelligente sulla nostra operatività, poiché, come uso dire alla mia squadra, siamo bravi, ma dobbiamo sempre migliorarci”.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Esportare in Brasile