L’e-commerce va a gonfie vele anche d’estate

L’e-commerce va a gonfie vele anche d’estate
Pubblicità
  • Salone Franchising Milano

06 Agosto 2019
Categoria: Digital Export

Se da una parte è vero che gli ultimi mesi dell’anno – tendenzialmente Novembre e Dicembre – sono quelli più interessati e coinvolti negli acquisti online, complici non solo Black Friday e Cyber Monday ma anche lo shopping natalizio e l’avvicinarsi dei saldi invernali - è vero però che anche in estate l’e-commerce gode di ottima salute. A dispetto di quanto si possa pensare, i mesi di Giugno, Luglio e Agosto non sono affatto “morti” dal punto di vista degli acquisti online, merito anche del maggiore tempo libero e di eventi commerciali come l’Amazon Prime Day.

Secondo un’analisi condotta da idealo, portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa, dal 21 Giugno al 22 Luglio 2019 sono state evidenziate +21,4% di ricerche online rispetto allo stesso periodo del 2018.

I dieci prodotti maggiormente cercati nel periodo estivo sono (in ordine di ricerche online): smartphone, sneakers, frigoriferi, scarpe da corsa, televisori, profumi da donna, zaini, caschi per la moto, lavatrici e infine cuffie. Seguono poi obiettivi fotografici, tablet, macchine fotografiche reflex, notebook e infine fotocamere digitali mirrorless.

Tra i prodotti meno cercati in questo periodo vi sono invece, a sorpresa, piscine, ventilatori e prodotti solari, segno forse che gli e-consumer sono ormai informati e consapevoli del fatto che per ottenere i migliori prezzi è (quasi) sempre meglio effettuare gli acquisti fuori stagione.

Emerge inoltre che anche durante il periodo estivo le ricerche da mobile sono in percentuale le maggiori (pari al 53,5%) contro le intenzioni di acquisto da desktop che si attestano al 38,8%. In diminuzione l’utilizzo del tablet – già molto limitato nel corso dell’anno – pari solo al 7,7% delle ricerche complessive. Analizzando nel dettagli le ricerche da mobile, è possibile vedere come queste derivino nel 73,8% dei casi da dispositivi Android e solo nel 24,1% dei casi da dispositivi iOS.

In estate, l’orario di navigazione preferito dagli e-consumer è tra le 3 e le 4 del pomeriggio e intorno alle 10 di sera; come giorno favorito, invece, il giovedì.

Realizzare analisi periodiche sullo stato dell’e-commerce in Italia ci consente di fotografare il commercio digitale nei vari momenti dell’anno, individuando quindi quali sono i periodi nei quali i consumatori sono maggiormente propensi ad acquistare online e quando, invece, le intenzioni di acquisto sono più stazionarie – ha commentato Fabio Plebani, Country Manager dell’Italia di idealoTendenzialmente, dati i tanti vantaggi del commercio digitale, possiamo dire che non vi è quasi mai un momento nel quale gli acquisti si fermano, e anche il 25 Dicembre e il 15 Agosto, ad esempio, sul nostro portale sono state rilevate ricerche e quindi intenzioni di effettuare un acquisto online. Se poi si pensa al fatto che ogni periodo dell’anno ha particolari ribassi per le varie categorie merceologiche, risulta evidente come il commercio digitale sia conveniente in qualsiasi momento, in particolar modo per le possibilità di risparmio”.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • FDA
  • Salone d'impresa