SIMEST con il Fondo di Venture Capital: un Sostegno Concreto e Agevolato per la Crescita Internazionale delle Imprese Italiane

SIMEST con il Fondo di Venture Capital: un Sostegno Concreto e Agevolato per la Crescita Internazionale delle Imprese Italiane
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • Incoterms 2020 Download

20 Luglio 2021
Categoria: Finanziamenti, Incentivi ed Assicurazioni

In un periodo di profonda incertezza e cambiamento, che ha reso indispensabile un intervento istituzionale per aiutare le imprese a ridefinire il proprio modello di sviluppo, SIMEST – società del gruppo Cassa Depositi e Prestiti che ha come mission istituzionale il supporto finanziario per l’internazionalizzazione delle imprese italiane - è stata investita di un incarico centrale per il rilancio del Made in Italy nel mondo, fornendo prontamente ampia liquidità, anche a fondo perduto, attraverso i Finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione.

Ora diventa però importante che le imprese nazionali, da sempre resilienti e flessibili, agiscano tempestivamente, non solo per consolidare la propria posizione all’estero, ma anche per crescere, tramite acquisizioni e investimenti diretti esteri (IDE), per occupare spazi rimasti vuoti sullo scacchiere internazionale.

Per farlo, le imprese italiane possono contare sul supporto di SIMEST, che da 30 anni è operativa acquisendo partecipazioni di minoranza al capitale per supportare gli IDE delle aziende italiane. Un sostegno finanziario di lungo termine reso ancora più attraente dalla possibilità di accedere anche alle risorse del Fondo di Venture Capital, uno strumento pubblico gestito da SIMEST in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

La partecipazione del Fondo di Venture Capital può essere affiancata, sempre nel limite di una quota complessivamente minoritaria rispetto a quella della società italiana proponente, alla partecipazione diretta della società del Gruppo CDP nel capitale di controllate estere.

Le condizioni delle risorse erogate dal Fondo sono particolarmente agevolative - un corrispettivo fisso e pari al tasso BCE alla data della delibera più uno spread tra lo 0,50% e l’1% a seconda della classe dimensionale dell’azienda italiana proponente – e permettono alle imprese richiedenti di ottimizzare la copertura finanziaria dei propri investimenti.

Avere nella propria compagine azionaria SIMEST e il Fondo di Venture Capital significa poter contare su un supporto concreto alle strategie di investimento all’estero di lungo termine, con liquidità aggiuntiva per investire e una facilitazione delle relazioni con le istituzioni locali.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Bonus Pubblicità 2021
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Come Operare in Modo Sicuro in Russia?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile