Come Vendere su Mercado Libre, il piú Grande Marketplace dell’America Latina

Come Vendere su Mercado Libre, il piú Grande Marketplace dell’America Latina
Pubblicità
  • Voucher Internazionalizzazione-Invitalia
  • Incoterms 2020 Download

23 Novembre 2021
Categoria: Digital Export
Paese:  Brasile Cile Messico Argentina Colombia

Cominciare a vendere su un marketplace può essere il primo passo per chi sta pensando di espandere il proprio business all’estero. Scopriamo come utilizzare la piattaforma Mercado Libre, leader in America Latina e quarto marketplace al mondo.

L’America Latina, vista la grande popolazione e gli interessanti tassi di crescita, offre grandi opportunità e rappresenta sicuramente un mercato a cui puntare per espandere il proprio business.

Da dove cominciare? Vendere i proprio prodotti su un marketplace locale può essere un buon punto di partenza. Considerando che le vendite online crescono a ritmi accelerati e che la pandemia ha influenzato enormemente questo processo, ancor più che in Europa, puntare all’e-commerce è una strategia vincente.

In questo articolo, abbiamo già analizzato quali sono i principali marketplace dell’America Latina. Oggi, vogliamo fare un focus su Mercado Libre e sul perché rappresenta un’ottima porta di ingresso nel mercato sudamericano.

Il marketplace leader in America Latina

Innanzitutto, Mercado Libre (Mercado Livre nella sua versione portoghese) è oggi leader in America Latina e quarto marketplace al mondo dopo Amazon, Ebay, Aliexpress.

I numeri sono impressionanti: nell’ultimo anno, i buyer sono stati circa 65 milioni, con più di 538 visite al secondo e 29 ordini conclusi. In poco più di vent’anni, il marketplace argentino, nato nel 1999, è diventato una delle piattaforme più visitate al mondo. Oggi opera in 18 Paesi del continente americano e sono ben 12 milioni i seller che utilizzano questo e-commerce.

Il mercato principale è il Brasile, date le evidenti dimensioni della popolazione, seguito da Argentina e Messico.

La piattaforma funziona sia come B2C sia come C2C ed è possibile vendere sia prodotti nuovi che usati. L’elettronica e i prodotti per la casa sono gli oggetti più venduti.

Vantaggi di Mercado Libre

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche distintive di questo e-commerce.

  1. Non ci sono costi di iscrizione o fee mensili. Si paga una commissione sulle vendite che dipende dal tipo di pubblicazione che si sceglie: classica o premium. Il pacchetto premium offre chiaramente più visibilità e più opzioni, come ad esempio la possibilità di concedere un pagamento rateale, molto comune in America Latina. Le pubblicazioni classiche, invece, sebbene gratuite, sono in numero limitato.
  2. La piattaforma possiede un sistema interno di pagamenti, Mercado Pago, che permette pagamenti sicuri con carta di credito o debito, bonifico bancario, bollettini pagabili offline, contrassegno.
  3. È possibile creare una propria pagina personalizzata o integrare il proprio e-commerce nella piattaforma, grazie al sistema Mercado Shops.
  4. La piattaforma possiede un sistema di “Rewards”. L’azienda può aumentare le proprie vendite e la propria visibilità se riceve una valutazione positiva ed è riconosciuto come “buon venditore”.
  5. Mercado Libre Publicidad è il sistema interno di advertisment. I buyer possono scegliere tra banner sul sito o e-mail marketing per promuovere i propri prodotti. Il modello utilizzato è il pay-per-click (PPC), ovvero i venditori pagano per la pubblicità solo nel caso in cui gli utenti realmente clicchino sui loro annunci.

Mercado Libre for Global Selling

Per superare le frontiere latinoamericane e affermarsi come player internazionale, Mercado Libre ha lanciato la piattaforma Mercado Libre for Global Selling, oggi attiva in 4 paesi: Messico, Brasile, Cile e Colombia.
Registrare la propria azienda è molto semplice e veloce ed è possibile caricare tutti i propri prodotti con un normale file Excel. Trattandosi di vendite internazionali, è bene considerare tutte le restrizioni presenti nei vari Paesi, prima di avviare le vendite. È bene considerare che anche le commissioni possono variare da un marketplace all’altro ed è opportuno fare un’analisi dettagliata preliminare dei diversi mercati, per evitare spiacevoli sorprese.

Detto ciò, i vantaggi di utilizzare questa piattaforma sono svariati. Innanzitutto, il grande vantaggio del sistema Global Selling è poter gestire le vendite nei diversi stati con un unico account.

Inoltre, l’acquisto è effettuato nella valuta locale, ma il buyer riceverà sempre i pagamenti in dollari, senza doversi preoccupare delle fluttuazioni del cambio.

È presente, altresì, un sistema integrato di traduzione che permette di superare le barriere linguistiche e gestire i processi in inglese.

Infine, Mercado Libre mette a disposizione anche un proprio servizio di logistica, Mercado Envios Full, che permette di utilizzare i centri di distribuzione dell’azienda per stoccare la merce, senza nessuna commissione aggiuntiva. É lo stesso Mercado Libre che si occupa di imballare e spedire i prodotti il giorno stesso o quello successivo. Il servizio prevede un calcolatore di costi e tempi di consegna e l’assicurazione dei pacchi contro ogni imprevisto. Allo stesso tempo, si impegna ad accelerare le vendite, mettendo i prodotti in evidenza sul proprio sito.

L’alternativa a questo servizio, che per il momento è disponibile solo in Messico e Cile, è Mercado Envios Direct to Consumers. In questo caso, la stessa azienda, una volta effettuata una vendita, si occuperà del delivery, utilizzando la propria logistica e un courier esterno.

Insomma, Mercado Libre, già leader in Sudamerica, sta puntando a diventare un player internazionale, offrendo un servizio completo a chi decida di utilizzare questo marketplace. Per le aziende, dall’altro lato, entrare in un mercato come quello sudamericano può risultare difficile per la dimensione, per le differenze culturali, per le normative che cambiano da un Paese all’altro, e a volte perfino da una regione all’altra. Avere un sistema unico per poter gestire con facilità le vendite in diversi Paesi è un vantaggio importante, che indubbiamente facilita il processo di entrata in questi mercati.

Se il tuo progetto è esportare in America Latina, entra in contatto con IBS America Latina, che può offrirti il supporto necessario grazie a professionisti che operano da anni in Italia e in Brasile per l’internazionalizzazione delle aziende. Scrivi a Mariavittoria Petrosino oppure compila il form su questa pagina.

Fonte: a cura di Exportiamo, di Mariavittoria Petrosino, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Simest
  • Esportare in Canada
  • Voucher Internazionalizzazione-Invitalia
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Come Operare in Modo Sicuro in Russia?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile