Export in aumento..merito delle PMI

Export in aumento..merito delle PMI

dal   03-03-2014  al  03-03-2014
Tipologia: Fiere
Focus: Italia

Proprio così, non sono le grandi imprese, i colossi a trainare l’economia italiana, bensì le piccole e medie imprese nostrane. Secondo uno studio condotto da Confartigianato, tra gennaio e settembre 2013, le vendite di prodotti realizzati dalle piccole e medie imprese sono aumentate del 4.1%, che in valore si traduce in 72.9 milioni di euro

In particolare i settori che spingono di più sui mercati esteri sono quelli tradizionali manifatturieri, che rappresentano il 26.3% del totale del nostro export (sempre nel periodo preso in considerazione). Nello specifico i prodotti del Made in Italy che vanno per la maggiore, sono quelli in pelle (+7.1%), alimentare (+5.2%), abbigliamento (+2.8%), metallo e mobili (+1.8%). 

Analizzando i dati regionali, notiamo che l’Umbria si classifica al primo posto, con un aumento dell’export pari al +13.6%; seguita da Toscana +8.6%; dalla Provincia autonoma di Bolzano +8.2%; dall’Emilia Romagna +5.7%; dalla Puglia +5.3%; dalla Campania +4.7%; dal Friuli Venezia Giulia +4.1%; dal Veneto +3.8%; dalle Marche +3.2%; dalla Lombardia +3%

Insomma, bisogna valorizzare il patrimonio produttivo delle nostre piccole e medie imprese se davvero si vuol rilanciare l’economia italiana. I dati lo dimostrano, le PMI sono davvero il traino dell’Italia, ma non possono andare avanti in questo modo sostenendo il peso di costi e ostacoli sempre troppo alti.

 

Fonte: rielaborazione dati da LaRepubblica. 

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Uffici negli USA
  • Missione Commerciale in Sud Africa
  • CTrade
  • Vuoi esportare in sudafrica?