Regione Veneto: Prossima Apertura di Bandi per Promuovere l’Internazionalizzazione delle PMI

Regione Veneto: Prossima Apertura di Bandi per Promuovere l’Internazionalizzazione delle PMI
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • Incoterms 2020 Download
  • Franchise Expo West
  • Export Smart Summit
  • Sito Web
  • Contributo Export
  • CIIE - 2020
  • Simest

09 Gennaio 2020
Categoria: Finanziamenti, Incentivi ed Assicurazioni

La Regione Veneto con la DGR. n. 1967 del 23 dicembre 2019 ha approvato il bando per il sostegno all’acquisto di servizi per l’internazionalizzazione da parte delle PMI. Si tratta di agevolazioni che hanno l’obiettivo di aumentare il numero di piccole e medie imprese venete che intraprendono processi di internazionalizzazione e di penetrazione o consolidamento nei mercati esteri.

Il bando dà attuazione al Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020, con riferimento all’Azione 3.4.2 “Incentivi all’acquisto di servizi a supporto dell’internazionalizzazione in favore delle Pmi”, per il quale sono stati messi a disposizione dalla Regione un ammontare di 3.000.000 di Euro.

Beneficiari

Possono presentare domanda in risposta al bando i seguenti beneficiari: Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI), i consorzi, le società consortili, le società cooperative e le Reti di Imprese dotate di personalità giuridica con unità operativa attiva in Veneto.

Inoltre, la PMI che intende partecipare al bando deve svolgere un’attività, principale o secondaria, appartenente alle
seguenti categorie:

  • C “Attività manifatturiere”;
  • F “Costruzioni”;
  • I “Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione”;
  • J “Servizi di informazione e comunicazione”.

Progetti ammissibili

Sono ammissibili i progetti che prevedano l’acquisizione da parte del soggetto richiedente di servizi specialistici per l’internazionalizzazione, con la possibilità di selezionare fino ad un massimo di 4 diverse tipologie di interventi, con importi cumulabili tra loro, tra quelle riportate di seguito:

A.1 – Pianificazione promozionale

B.1 – Pianificazione strategica

B.2 – Supporto normativo e contrattuale

C.1 – Affiancamento specialistico attraverso un Temporary Export Manager (TEM)

I servizi specialistici devono necessariamente essere erogati da fornitori registrati nel “catalogo dei fornitori” pubblicato sul portale regionale Innoveneto.

Importo dell’agevolazione

L’importo massimo ammissibile a contributo per i costi del progetto è di 50.000 Euro e prevede un sostegno che varia dal 30% al 50%, sulla base della tipologia dei servizi specialistici e del richiedente, calcolato sulla spesa ammessa effettivamente sostenuta e pagata per la realizzazione del progetto, per un importo massimo del contributo per le PMI di 23.000 Euro.

Nella seguente tabella sono riportate le intensità del sostegno per ciascuna tipologia di servizi specialistici:

Intensità sostegno

La presentazione delle domande

La domanda di sostegno, corredata di tutta la documentazione obbligatoria, deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica attraverso il Sistema Informativo Unificato per la Programmazione Unitaria (SIU) della Regione, nelle tempistiche riportate nella seguente tabella:

Finestre bando internazionalizzazione regione veneto

IBS Italia è una società di TEM per la fornitura di servizi di consulenza all’internazionalizzazione accreditata presso il MISE, nonché registrata sul portale innoveneto all’interno del “catalogo fornitori”. Per maggiori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo info@ibsitalia.biz o chiamare al numero 06 5919749.

Fonte: a cura della Redazione di Exportiamo, redazione@exportiamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Franchise international Expo - NY
  • Bando Regione Veneto
  • Export Smart Summit
  • Sito Web
  • Export Up
  • Finanziamenti Agevolati - Simest
  • CIIE 2020
  • Simest - Ibs italia