Il regime fiscale a Hong Kong

Il regime fiscale a Hong Kong
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • Incoterms 2020 Download
  • Franchise Expo West
  • Export Smart Summit
  • Sito Web
  • Contributo Export
  • CIIE - 2020
  • Simest

04 Marzo 2014
Categoria: Fiscalità Internazionale
Paese:  Cina

Qualche info utile sul regime di tassazione applicato ad Hong Kong per gli operatori del settore e per chi decidesse di investire qui.

Hong Kong, regione amministrativa speciale della Repubblica Popolare Cinese, presenta un sistema di tassazione su base territoriale, ovvero se una società con sede a Hong Kong realizza profitti al di fuori, non é tenuta a pagare alcuna tassazione. Cosa che non avviene nella maggior parte dei paesi dove per lo più vige un regime di tassazione su base mondiale, ovvero ovunque questi vengano realizzati.

Le società ad Hong Kong sono soggette ad una aliquota d’imposta del 16.5% e con molti paesi la regione ha sottoscritto accordi contro la doppia imposizione, con l’Italia é stato siglato ma non é ancora in vigore. Per stabilire l’origine dei redditi vi é un operations test, per verificare appunto dove viene realizzata l’attività economica.  

Le perdite relative agli esercizi precedenti possono essere riportate in avanti senza limiti temporali. Mentre le perdite dell’esercizio in corso non possono essere utilizzate per ridurre utili conseguiti in anni precedenti. Insomma le agevolazioni esistono, però esistono anche delle specifiche norme anti elusione, molto rigide, proprio per evitare l’acquisto di società in perdita al solo fine di utilizzarne fiscalmente il risultato negativo.

 

Fonte:a cura di Exportiamo, di Alessio Gambino, info@exportiamo.it

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Franchise international Expo - NY
  • Bando Regione Veneto
  • Export Smart Summit
  • Sito Web
  • Export Up
  • Finanziamenti Agevolati - Simest
  • CIIE 2020
  • Simest - Ibs italia