Ferragamo apre (un ristorante!) a Dubai

Ferragamo apre (un ristorante!) a Dubai
Pubblicità
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Incoterms 2020 Download

20 Febbraio 2017
Categoria: Retail
Paese: 

Dubai chiama ed il Made in Italy risponde.

Questo potrebbe essere, in estrema sintesi, il riassunto della tendenza presente nella ricca città emiratina che dimostra un sempre più spiccata predilezione nei confronti delle nostre produzioni.

Una delle ultime notizie proveniente dagli Emirati è che Ferragamo, uno dei principali player del settore del lusso (1,43 miliardi di fatturato nel 2016), ha deciso di aprire un ristorante a Dubai con l’obiettivo di esportare il modello della ristorazione toscana nella Penisola Araba.

L’investimento, pari a 2,5 milioni di euro, è frutto di una partnership con Orange Investment group, società locale specializzata nella ristorazione.

Il Borro Tuscan Bistro - che ha aperto presso il Jumeirah Al Naseem Hotel con vista sulla celebre laguna delle tartarughe - può ospitare fino a 140 persone e si ispira a quello già aperto dalla famiglia Ferragamo a Firenze: un vero e proprio concept shop a metà strada tra ristorante, wine bar e negozio.

Il menu proposto è fortemente ispirato dalla cucina bio ed alcuni ingredienti sono importati direttamente dall’Italia come spiega Salvatore Ferragamo: “Il punto di forza del bistrò è dato dall’autenticità del menu e dalle materie prime utilizzate: carni, verdure e vini arrivano in aereo due volte a settimana, direttamente dalla nostra tenuta”.

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Esportare in Canada
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Esportare in Brasile