L'Italia investe per realizzare un veicolo intelligente, geo-localizzato e cybersicuro

L'Italia investe per realizzare un veicolo intelligente, geo-localizzato e cybersicuro
Pubblicità
  • Sei in regola con la FDA?
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • Esportare in Canada
  • Incoterms 2020 Download
  • Voucher Internazionalizzazione-Invitalia
  • Esportare nei paesi arabi
  • HongKong
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?

17 Maggio 2017
Categoria: Meccatronica & Automotive
Paese:  Italia

Presso il Polo della meccatronica di Rovereto verrà realizzato un veicolo connesso, geo-localizzato e cybersicuro, una nuova eccellenza Made in Italy che si va ad aggiungere alla già folta lista di opere realizzate dalle aziende italiane nel settore della maccatronica.

Il progetto di un veicolo connesso, al servizio di una mobilità sempre più sostenibile, verrà sviluppato dal Mise, Fiat Chrysler, la Provincia autonoma di Trento e le Regioni Piemonte, Campania e Abruzzo. 

“Il progetto ci interessa per le sue ricadute sul versante della mobilità sostenibile, settore molto caro al Trentino” - ha spiegato Alessandro Olivi, vice presidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro della Provincia di Trento - “ma quello che ci attendiamo è anche un coinvolgimento della ricerca e delle imprese locali, in particolare quelle afferenti al Polo della Meccatronica”.

Il protocollo di intesa approvato il 12 maggio sarà sottoscritto dalla Provincia di Trento, dal Mise, dalle due società proponenti e dalle altre tre Regioni coinvolte. Il testo afferma inoltre che: con riferimento al Piano d’Impresa, Fca ltaly e Crf si impegnano a definire, entro il 2017, con la società di sistema Trentino Sviluppo spa, uno specifico piano finalizzato a promuovere e a rafforzare il Polo della Meccatronica di Rovereto.

Il settore automotive rappresenta per l’Italia uno dei pilastri del comparto manifatturiero, fatturando 82,5 miliardi di euro, ossia il 5,1% del Pil, conta inoltre investimenti in ricerca e sviluppo per circa 3 miliardi di euro all’anno.

L’Italia è il settimo produttore di autoveicoli in Europa e, nel 2016, la produzione industriale del settore automotive ha registrato un aumento di circa il 9% rispetto all’anno precedente, attestandosi su 1,1 milioni di veicoli prodotti.

Questo progetto denota la volontà, sia privata che pubblica di investire in innovazione, ricerca e tecnologia, percorrendo la strada della specializzazione che storicamente ha rappresentato il successo della qualità italiana nel mondo.

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • hong kong
  • Voucher Internazionalizzazione-Invitalia
  • Esportare in Canada
  • Esportare nei paesi arabi
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Digital Transformation
  • Esportare in Brasile