Nuove aperture per le catene "Made in Italy"

Nuove aperture per le catene
Pubblicità
  • Voucher Internazionalizzazione-Invitalia
  • Incoterms 2020 Download
  • 24ore business school

30 Maggio 2016
Categoria: Retail

Cresce la voglia di Made in Italy, crescono i progetti di internazionalizzazione delle catene di imprese italiane. Secondo gli ultimi dati nel 2016 sono state registrate circa 460 nuove aperture, quasi il 35% in più rispetto al 2015. I paesi obiettivo vengono identificati sia in Nord Europa sia in Nord America, ma non vengono risparmiati neanche i paesi emergenti come Turchia, India, Iran e Russia

Aprire punti vendita all’estero è un modo diverso di far conoscere ed esportare in tutto il mondo il Made in Italy, i settori più attivi sono quelli dell’abbigliamento e del food che puntano al Medio Oriente, in particolare l’India che con la sua popolazione (quasi 1,2 Miliardi) sembra essere una piazza promettente.

Il colosso Natuzzi invece, ha in programma l’apertura di 45 negozi e ben 150 shop-in-shop sparsi tra Regno Unito, Francia, Giordania, Brasile e Cina.

Pubblicità
  • Servizi Digital Export
  • FDA
  • Vuoi esportare in russia?
  • Esportare negli USA
  • Exportiamo Academy
  • Simest
  • Esportare in Canada
  • 24ore business school
  • Voucher Internazionalizzazione-Invitalia
  • Sito Web
  • Vuoi esportare in sudafrica?
  • Come Operare in Modo Sicuro in Russia?
  • Vuoi esportare in russia, Turchia e nei paesi CSI?
  • Esportare in Brasile